Wind: primo trimestre 2007 positivo

Il bilancio del primo trimestre di Wind sembra seguire l’andamento positivo del bilancio 2006. Ancora immune dagli effetti del Decreto Bersani si evidenzia un utile di 7 milioni di euro.L’Ebitda (il margine operativo lordo) sale a 428 milioni (+ 11.3%), mentre l’Ebit (l’utile operativo) è incrementato di 157 milioni (+ 23,8%). Si registra un incremento

Il bilancio del primo trimestre di Wind sembra seguire l’andamento positivo del bilancio 2006.

Ancora immune dagli effetti del Decreto Bersani si evidenzia un utile di 7 milioni di euro.

L’Ebitda (il margine operativo lordo) sale a 428 milioni (+ 11.3%), mentre l’Ebit (l’utile operativo) è incrementato di 157 milioni (+ 23,8%).

Si registra un incremento dei clienti di telefonia mobile, in aumento dell’8%, arrivati ormai a 15,2 milioni.

Cresce vertiginosamente il traffico voce, con un aumento di 6,9 miliardi di minuti (+ 29%), dovuto anche alle tante offerte di Wind, come anche per gli sms, aumentati di circa 1,2 miliardi (+ 19%).

Per quanto riguarda la telefonia fissa collegata direttamente alla rete proprietaria di Infostrada si assiste ad un incremento di ben il 58% con un accesso diretto di circa a 1,144 milioni di clienti, facendo diventare Infostrada secondo operatore fisso nazionale.

Anche nell’area di accesso a internet l’incremento è notevole toccando gli oltre 847.000 clienti (+29%).

In base a tutti questi dati positivi, l’indebitamento finanziario di Wind diminuisce di 166 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2006, portandosi a 6.891 milioni di euro.

Chissà cosa ne pensano i consumatori di questo bilancio positivo?

Ti potrebbe interessare