Sony Dsc-T100, l’ultraslim compatta

Ecco la nuova nata di casa Sony che punta soprattutto sull’estetica con dimensioni ridottissime 92x59x22mm e una gamma di tre colori (rosso, nero, argento).La Dsc-T100 non è solo amore a prima vista, ma si fa apprezza anche nell’uso. Il punto di forza sono le lenti prodotte dall’ormai nota Carl Zeiss che forniscono l’ottica e uno

Ecco la nuova nata di casa Sony che punta soprattutto sull’estetica con dimensioni ridottissime 92x59x22mm e una gamma di tre colori (rosso, nero, argento).

La Dsc-T100 non è solo amore a prima vista, ma si fa apprezza anche nell’uso. Il punto di forza sono le lenti prodotte dall’ormai nota Carl Zeiss che forniscono l’ottica e uno zoom di ben 5x che, insieme a un CCD da 8 MegaPixel, permettono di ottenere foto nitide.

Pur essendo una ultraSlim, e quindi una macchina non adatta ai più esigenti, alcuni aspetti sono degni di nota:

  • tecnologia di riconoscimento facciale;
  • sensibilità fino a 3200 ISO;
  • uscita Hdmi (che permette la visualizzazione delle immagini in televisioni HDTV);
  • display a cristalli liquidi da ben 3 pollici;
  • Macro 1cm;
  • Stabilizzatore d’immagini Super SteadyShot;

La spesa da sostenere, per avere uno di questi gioiellini, si aggira intorno ai 400?, non pochissimo ma ne vale la pena.

Ti potrebbe interessare