HP continua a dominare il mercato dei server

Il mercato dei server continua incessantemente a crescere e per l’ennesimo trimestre consecutivo è Hewlett Packard a raccogliere la fetta più ampia del settore. Le statistiche mettono Dell in seconda posizione ed IBM in terza con Windows Server al 38.8%

I nuovi dati relativi al mercato dei server parla chiaro: HP è per il ventesimo trimestre consecutivo (un quinquennio intero) il leader del mercato di riferimento guidando così l’onda di una crescente domanda che rinnova il segno positivo anche nelle ultime mensilità monitorate. Non solo: HP cresce sul mercato più di ogni concorrente, accrescendo così il gap rispetto alla concorrenza e mettendo a bilancio un +16.6%.

Il mercato dei server è cresciuto nel primo trimestre del 2007 del 4.9% rispetto al primo trimestre del 2006 ammontando a qualcosa come 12.4 miliardi di dollari di valore globale. Le unità vendute sono aumentate del 4.6% con HP che occupa ormai il 30% dell’offerta (634.000 unità vendute) e Dell che scende dal 21.7 al 21.1% (446.000 unità vendute). Al terzo posto in quanto a distribuzione v’è IBM (295.000 unità vendute), forte di una quota di mercato pari al 14% (in calo rispetto al 15% di 12 mesi prima). Fujitsu Siemens occupa il 3.8% del mercato, Sun Microsystems scende al 3.7% dal precedente 4.4%.

Microsoft partecipa alla spartizione della torta ottenendo 4.8 miliardi di dollari nel primo trimestre grazie al proprio 38.8% detenuto da Windows Server (con Windows Server 2008 alle porte). Secondo quanto rilevato da Inquirer, i server Unix assommano il 31.9% della spesa totale raccogliendo 4 miliardi di dollari (con Sun che gode di metà porzione e IBM che cresce le proprie ambizioni specifiche portandosi dal 24 al 25.8%).

Ti potrebbe interessare