Xenium [email protected]: il compromesso della Philips

Il design dei cellulari è completamente compromesso. Tutti desideriamo un cellulare pieno di funzioni, ma queste aggiunte alle dimensioni, al peso, alla durata della batteria e al costo spingono le aziende a trovare un equilibrio tra tutti questi elementi.Questa è la premessa per la presentazione del Philips Xenium [email protected] che unisce una serie di elementi

Il design dei cellulari è completamente compromesso. Tutti desideriamo un cellulare pieno di funzioni, ma queste aggiunte alle dimensioni, al peso, alla durata della batteria e al costo spingono le aziende a trovare un equilibrio tra tutti questi elementi.

Questa è la premessa per la presentazione del Philips Xenium [email protected] che unisce una serie di elementi familiari combinati in maniera inaspettata.

Dalla foto si nota come questo Philips sia simile ai Sony Ericsson P900 e P910, ma in effetti ha soltanto due terzi delle dimensioni e del peso: lo Xenium [email protected] pesa appena 109 grammi e le sue dimensioni sono di 105x50x17 mm.

Il display è il primo grande compromesso, è un touchscreen da 2.5″ (176×220 pixel) a differenza dei soliti 320×240 pixel della concorrenza.

Anche se assomiglia ad uno Smartphone di stile PDA, lo Xenium [email protected] è un dispositivo ragionevolmente semplice con un insieme di funzioni per la gestione di informazioni che sono paragonabili alla maggior parte degli altri telefoni standard, anche se con l’utilità di una pennina. Supporta il Java ma non è basato ne su Windows Mobile e nemmeno su Symbian.

Lo Xenium [email protected] dispone di un lettore multimediale per riprodurre file mp3, con una macchina fotografica da 2 megapixel con flash situato sulla parte posteriore.

La memoria interna è di 70 Mb e questa è espandibile usando le schede di memoria miniSD. All’interno vi è un client per le email ed anche un web browser.

La connettività è GSM Triband con il supporto del GPRS. Non è 3G e non supporta nemmeno il Wifi, la connessione usb 1.1 lo limita un pò ma per fortuna dispone di collegamento bluetooth.

Ricordando il discorso fatto all’inizio, è importante segnalare che la batteria dura 8.5 ore in conversazione e fino a 30 giorni in standby.

Sarà disponibile in due colori Executive Silver e Rusted Brown entro la fine dell’anno.

Ti potrebbe interessare