L’aragosta che cattura la musica dal tuo PC

Se non vi basta la playlist di MP3 che avete sulla memory card del palmare e se siete pigri e non avete voglia di aggiornarla localmente, vi segnalo un’applicazione che è stata da poco rilasciata dalla software house ElectricPocket.LobsterTunes per Windows Mobile è essenzialmente un lettore MP3, che ha però la peculiarità di offrire agli

Se non vi basta la playlist di MP3 che avete sulla memory card del palmare e se siete pigri e non avete voglia di aggiornarla localmente, vi segnalo un’applicazione che è stata da poco rilasciata dalla software house ElectricPocket.

LobsterTunes per Windows Mobile è essenzialmente un lettore MP3, che ha però la peculiarità di offrire agli utenti lo streaming di musica dai loro PC.

Requisiti minimi sono la disponibilità di una connessione Internet a banda larga ed un server musicale UPnP nel desktop.

Se avete la versione 11 di Windows Media Player, il programma di installazione di LobsterTunes vi guiderà nella fase di messa a punto.

Se Windows Media Player 11 non è installato nel vostro computer, l’installer vi collegherà ad una sezione dedicata al supporto, dove sono presenti informazioni su media server alternativi.

Una volta eseguito il programma, la vista che ci interessa è My Music (in stile Windows Explorer), dove è presente l’intera collezione musicale proveniente dalla memoria interna del dispositivo, dalla scheda di memoria esterna, dal computer di casa o da un altro server presente in rete.

Si può così comporre una playlist scegliendo i brani preferiti oppure si può selezionare l’opzione “QuickMix”, che genera una playlist casuale tra le differenti fonti disponibili.

Nella vista “Playlist” viene visualizzato l’elenco delle canzoni in programmazione, con informazioni su autore, titolo ed eventuale percentuale scaricata da remoto.

A partire dalla release 1.2 verrà implementata la gestione delle radio Web, allargando ulteriormente le potenzialità del programma. Ulteriori informazioni sono disponibili nel forum dedicato.

Occhio ai costi di connessione però!

Ti potrebbe interessare