QR code per la pagina originale

Photoshop cs3 e la composizione avanzata

,

Venerdì scorso sono stato alla presentazione della nuova suite Adobe, tenuta dai Guru dell’azienda: interessantissima e molto curata, grazie alle notevoli competenze dei relatori, veri tecnici della grafica.

Fra i software che maggiormente mi hanno stupito, c’è il sempre mitico Photoshop, giunto alla release CS3 (come numerazione si tratta della 10).

Migliorato lo spazio di lavoro e alcune piccole feature; in particolare mi ha piacevolmente stupito il comando di composizione avanzata che permette, dato un numero di scatti sullo stesso soggetto, di eliminare imperfezioni o parti indesiderate.

Entrando nel dettaglio, è possibile realizzare una composizione pulita dello scatto andando a sovrapporre le aree comuni a tutte le foto eliminando quelle spot.

L’esempio proposto era perfetto: una fontana in un parco molto affollato che il presunto fotografo doveva riportare senza la presenza delle persone, presenti in gran numero e sempre in movimento.
Scattate nello stesso punto alcune foto incurante dei passanti che affollavano la scena, in post produzione tramite il comando di composizione avanzata Photoshop CS3 provvede a eliminare le aree di pixel che si presentano diverse fra i vari scatti.

Il risultato è stato interessantissimo, la foto del parco risultante era priva dei passanti e definita in tutti i dettagli.

E’ bello vedere un software di questa portata che riesce ancora a stupire con nuove funzionalità e che permette di velocizzare e migliorare ulteriormente il workflow del grafico. Come è bello vedere che Adobe, oltre alla versione per PC sviluppa la versione per Mac in contemporanea.