QR code per la pagina originale

Shiira, il browser che viene da lontano

,

Se dico Browser, i “Maclover” rispondono Safari, Firefox e Camino. Aggiungiamo dal lontano Giappone anche Shiira, giunto alla versione 2.0, release che dovrebbe essere, per un browser, un buon numero all’insegna del nuovo web.

Dall’aspetto semplice e gradevole Shiira permette di scorrere tutte le tab aperte in modalità anteprima, permettendo quindi una rapida navigazione anche quando abbiamo numerose pagine web aperte in successione.

Dalla toolbar completa del necessario è anche possibile accedere ai bookmark di Safari e Firefox senza problemi.

Per presentazioni dei progetti su web ho trovato la possibilità di visualizzare la pagina a schermo intero, senza alcuna toolbar o altro oggetto al di fuori dell’html della pagina, con un risultato pari a quello di una presentazione di slide.

Ho notato, navigando su alcuni siti, come possa generare dei piccoli errori di posizionamento nel renderizzare gli stili dei box con posizione assoluta, con piccole conseguenze nella visualizzazione, oltre a una velocità non proprio pari a quella di Firefox o Safari.

Complimenti a Shiira e ai suoi sviluppatori, se continua così potrebbe presto competere con i browser più utilizzati, anche se per ora vedo anche nella scarsa localizzazione una certa difficoltà di diffusione.