QR code per la pagina originale

POP-i, ambiente multipiattaforma per sistemi mobili

,

Ogni iniziativa tesa a sviluppare nuove soluzioni per i sistemi mobili credo debba essere accolta con interesse e curiosità da parte di appassionati e sviluppatori.

Aplix Corporation, azienda specializzata nella tecnologia Java per dispositivi portatili e Softbank Mobile, un importante operatore giapponese nel settore delle comunicazioni wireless, hanno da qualche giorno annunciato un accordo per lo sviluppo di una comune piattaforma software denominata Portable Open Platform Initiative (POI-i).

Il progetto mira così a realizzare una piattaforma per il supporto alla realizzazione di applicazioni mobili multipiattaforma per Symbian OS, EMP OPA e Windows Mobile.

L’idea di creare sorgenti in buona parte indipendenti dal sistema operativo riduce i tempi di sviluppo e permette ai provider di concentrarsi maggiormente sulla qualità dei servizi erogati.

Per migliorare le prestazioni multimediali, POP-i include API native nel linguaggio C.

Esse sono basate su OpenKODE, uno standard cross-platform privo di royalty che mette a disposizione un insieme di API per l’accelerazione di applicazioni grafiche.

In pratica si tratta di una valida pubblica alternativa alla collezione Microsoft di API DirectX.

In prospettiva anche i giochi potranno dunque trarre vantaggio da migliori performance video 2D/3D e audio, oltre naturalmente alle applicazioni legate alla videofonia ed alla TV mobile.