Dell manda a casa 8.000 dipendenti

Il 2006 per Dell non è stato un anno entusiasmante, in seguito all’aumento dei costi e al calo delle quote di mercato, Dell ha deciso di prendere provvedimenti.Il primo già annunciato, è la vendita dei computer Dell anche nelle catene di vendita tradizionali, il secondo è il taglio dei costi che si traduce, come spesso

Il 2006 per Dell non è stato un anno entusiasmante, in seguito all’aumento dei costi e al calo delle quote di mercato, Dell ha deciso di prendere provvedimenti.

Il primo già annunciato, è la vendita dei computer Dell anche nelle catene di vendita tradizionali, il secondo è il taglio dei costi che si traduce, come spesso succede, nel taglio del personale.

Dell sta ampliando la sua rete distributiva, attuando una specie di ritorno alle origini. Attualmente però la vendita al dettaglio coinvolgerà solo il mercato USA e gli unici punti vendita in cui potete acquistare direttamente un computer Dell saranno quelli della catena Wal-Mart.

Il taglio del personale invece riguarda la riduzione del 10% della forza lavoro di Dell, pari a circa 8.000 dipendenti!

A detta del fondatore Michael Dell, questi licenziamenti sono necessari per permettere alla sua società di mantenersi competitiva e di continuare ad offrire prodotti di qualità elevata. Attualmente Dell da impiego, in tutto il mondo, a circa 79 mila dipendenti.

Un periodo non proprio idilliaco per un colosso come Dell, che scarica i suoi problemi sui dipendenti.

Ti potrebbe interessare
Google Earth entra in Google Maps
Software e App

Google Earth entra in Google Maps

Google Earth è nato come un software, è diventato un servizio accessibile da browser ed ora completa il proprio ciclo di maturazione divenendo semplicemente un layer di Google Maps. Per accedervi è sufficiente installare l’apposito plugin

L’AGCOM mette sotto inchiesta il VoIP e il P2P italiano
Prezzi e tariffe

L’AGCOM mette sotto inchiesta il VoIP e il P2P italiano

Sarà un caso, oppure no, ma a poche ore dall’annuncio di Vodafone del blocco relativo all’uso del VoIP su rete mobile, l’AGCOM (“Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni”) ha aperto un’indagine conoscitiva sul VoIP e il P2P italiano.In poche parole, l’AGCOM verificherà nei prossimi 120 giorni offerte, stato, e eventuali limiti di queste due tecnologie

Un Analista Funzionale a tempo indeterminato a Reggio Emilia
Web e Social

Un Analista Funzionale a tempo indeterminato a Reggio Emilia

Un’agenzia interinale, il Gruppo Openjob, specializzata nell’area Object Technology e nello sviluppo di applicazioni client/server distribuite, cerca, per potenziamento della propria struttura tecnica, un Analista Funzionale LC-AF-BO.L’Analista Funzionale è colui che deve coordinare il lavoro degli sviluppatori, che si occupano dell’implementazione del codice, del testing e dell’installazione del programma. Tale figura è necessaria poiché le