QR code per la pagina originale

Faucet, ovvero come liberarsi del videoregistratore

,

Non ne potete più del vostro vecchio videoregistratore? Siete sommersi da pile e pile di vhs con tutte le puntate del vostro telefilm preferito… e non sapete dove registrare le prossime? Ho la soluzione che fa per voi: Faucet

Faucet è uno strumento online, che, premette di programmare delle registrazioni di trasmissioni televisive e radiofoniche; queste poi potranno essere scaricate su un dispositivo portatile (ipod, psp, cellulare) o semplicemente sul pc.

Ma non finisce qui: Faucet permette di creare un vero e proprio podcast delle registrazioni che sono state programmate, a cui si può accedere direttamente via iTunes. Il tutto è assolutamente gratuito.

Vediamo, nel dettaglio, come nasce e come funziona Faucet.

Faucet nasce come un esperimento, volto a dimostrare le potenzialità di JPodcast, un potente server di podcast, realizzato in ambiente Java e rilasciato in Open Source.

Proprio in quanto esperimento, Faucet è considerato un servizio beta; permette, però, a chiunque di registrarsi e di utilizzarlo.

Il procedimento è semplice: ci si registra al sito e già da subito, si potranno programmare registrazioni (sembra che, almeno attualmente, la durata massima consentita sia di tre ore); dunque ogni utente ha un suo personale canale podcast (il proprio nome comparirà nel nome del file) in cui inserire le proprie trasmissioni preferite.

In sostanza, una volta effettuato l’accesso, si hanno due possibilità: accedere al canale personale o programmare una nuova registrazione (con il tasto corrispondente). Quando si programma una nuova registrazione si ha a disposizione un pannello in cui scegliere canale, data e orario della registrazione, oltre alla possibilità di ripetere periodicamente la stessa registrazione. Impostati tutti i parametri, basterà scegliere “Inserisci” e la registrazione sarà disponibile già qualche minuto dopo il termine del programma.

I programmi radiofonici saranno disponibili in formato mp3, mentre quelli televisivi si potranno ottenere in formato ipod, psp o 3gpp (scelta da effettuare in fase di programmazione), per un massimo di tre giorni.

Dopo averlo provato devo dire che il servizio funziona davvero bene. Certo, attualmente il supporto video è solo per dispositivi portatili, ma pare che il Faucet-Team stia lavorando anche al supporto al formato AppleTV (dispositivo che sembra divenire ogni giorno più aperto e completo)… in questo caso direi che diventerà un servizio assolutamente irrinunciabile.

Per chi volesse approfondire i dettagli tecnici del progetto, son disponibili due interviste, realizzate al Team di Faucet, da ItaliaMac e da Macitynet.