QR code per la pagina originale

Aspiranti Registi: ecco a voi The Movies

,

Tempo fa parlai di Imperial Glory. Gioco strategico convertito per Mac dalla Feral. Ora vi parlo di un altro ottimo porting della Feral: The Movies.

Anche in questo caso i ragazzi della Feral hanno effettuato un ottimo porting. I requisiti di sistema sono gli stessi di Imperial Glory e anche The Movies gira tranquillamente sul mio vecchio Powerbook equipaggiato con 1,5 Ghz e 1 GB di Ram.

Il gioco ha raccolto un discreto successo in ambiente Win e indotto alla creazione di appositi concorsi. Uno dei quali metteva in palio (per il miglior film) una Chrysler Crossfire Coupe. Premio elevato trattandosi di un gioco settoriale come The Movies.

Nel gioco vi ritroverete a gestire uno studio cinematografico in ogni singolo aspetto. Partirete ad inizio novecento (albori della cinematografia) per arrivare ai giorni nostri. Ogni anno verranno aggiunte nuove strutture e scoperti nuovi generi cinematografici. Inoltre potrete partecipare ad una cerimonia simile agli Oscar. Cerimonia che ogni volta si arricchirà di nuove categorie.

Se vincerete un premio avrete diritto ad alcuni vantaggi che persistono fino alla prossima premiazione.

Il gioco è curato non solo negli aspetti grafici ma soprattutto in quelli gestionali. Non dovrete solo scrivere film, ma creare i vostri Studios in tutti i dettagli (edifici, capannoni, scenografie e oggetti di decoro). Potrete interagire sui film scritti dai vostri sceneggiatori oppure scriverli voi. Potrete scegliere gli elementi di scena e le vostre musiche.

Il gioco è completo sotto ogni aspetto e curato nei dettagli. Trattandosi di un gestionale può piacere ad un pubblico ristretto ma ne vale la pena.

Ultima nota: non dimenticate di curare le star. Se non prestate attenzione a loro può succedere di tutto…