QR code per la pagina originale

Spendaccioni nel settore High-Tech

,

135? al mese, è questa la cifra secondo una ricerca del Sole 24 ore, che gli Italiani spendono in nuove tecnologie, siano esse hardware, software, telefonia fissa e mobile, internet….
Non c’è che dire, una bella sommetta soprattutto se moltiplichiamo la spesa media per 12 mesi e otteniamo così oltre 1600? annui.
Aggiungo poi a titolo personale che uno stipendio medio del classico utilizzatore delle nuove tecnologie (fascia 25-40 anni) è di circa 1500?; si arriverebbe così a dimostrare che un Italiano medio “investe” un intero stipendio in spese High-Tech.

Tanto, anzi troppo soprattutto di questi tempi, ma è anche vero che le tariffe italiane nei settori della telefonia mobile e fissa e della connettività, sono tra le più alte in Europa.
Un fattore questo che decisamente appesantisce il conto finale e che ovviamente ha generato non poche proteste tra gli utenti.

Meglio dovrebbe andare in futuro con l’arrivo del Bitstream e degli operatori virtuali che dovrebbero garantire più competitività nel mercato e quindi anche un abbattimento dei costi.
Ma siamo ancora a livello teorico, se veramente avremo un abbattimento dei costi, lo scopriremo nei prossimi mesi.