QR code per la pagina originale

Palmari, l’overclocking della CPU conviene?

,

Prendo spunto dal post apparso di recente su Pocket PC Magazine per tornare sull’argomento dell’overclocking della CPU, già parzialmente affrontato.

La domanda è: Overclock, oppure no? Se a livello PC si tratta di un fenomeno che sta prendendo sempre più piede tra gli appassionati, in certi casi a livello quasi maniacale, nell’ambito dei palmari la situazione è forzatamente più tranquilla.

Basti pensare che, microprocessore a parte, nei desktop vi sono diverse possibilità di incrementare le prestazioni di sistema, agendo ad esempio a livello hardware su scheda video e alimentazione.

Nei palmari invece l’unica reale possibilità di incidere sulla performance è quella di dotarsi di soluzioni software dedicate principalmente all’incremento della frequenza di lavoro della CPU.

I processori XScale di Intel e OMAP di Texas Intruments si prestano bene all’overclocking, essendo progettati per lavorare a frequenze decisamente superiori rispetto a quelle abituali.

La scalabilità delle prestazioni è importante, in quanto consente di incrementare la velocità quando richiesto, ad esempio per applicazioni multimediali e bisognose di risorse grafiche.

Il software di overclocking ha il compito di annullare le impostazioni originarie per portare al massimo la potenza di sistema in ogni situazione operativa.

Quali sono le controindicazioni? In teoria non dovrebbero sussistere rischi di danneggiamento hardware, anche se le case madri mettono in guardia gli utenti su eventuali problemi riscontrati. Si può quindi andare incontro anche all’annullamento della garanzia.

Naturalmente vi è un incremento medio del consumo di energia, mentre il surriscaldamento dell’unità è confrontabile a quando si effettua una ricarica della batteria o a quando è accesa la retroilluminazione dello schermo.

Sembra proprio che la cosa peggiore che possa capitare sia quella di dover effettuare un hard reset del dispositivo, a causa di possibili crash di sistema. E’ quindi pressoché indispensabile effettuare regolari backup per scongiurare spiacevoli perdite di dati.