QR code per la pagina originale

Opera 9.5 Kestrel presto in arrivo

Il team di Opera Software è al lavoro sulla versione 9.5 di Opera, nome in codice 'Kestrel'. Numerose le novità introdotte e i miglioramenti apportati rispetto alla versione 9. A breve saranno rilasciate le build settimanali della nuova versione

,

Opera Software ha annunciato tramite il blog del suo Desktop Team di essere al lavoro sulla versione 9.5 di Opera, nota con il nome in codice di “Kestrel”. La nuova versione racchiude oltre un anno di duro lavoro svolto sul motore di rendering del browser, il quale garantirà un miglior supporto per CSS3 (text-shadow compreso), una gestione superiore della tecnologia SVG (Scalable Vector Graphics) e un motore Javascript nuovo fiammante con il supporto per le funzioni ‘getters’ and ‘setters’ di ECMAScript. Opera 9.5 si auto proclama il browser più conforme ai diversi standard e allo stesso tempo il più flessibile nel visualizzare pagine web contenente codice scritto senza troppo criterio.

Le principali novità introdotte in Opera 9.5:

  • Interfaccia utente: grazie al feedback ricevuto dagli utenti, la versione 9.5 introduce numerosi miglioramenti all’interfaccia utente relativi alla usabilità, rendendo così le funzioni maggiormente utilizzate più facilmente accessibili e allo stesso tempo più coerenti con l’esperienza fornita dagli altri browser.
  • Accessibilità: dopo aver deliziato i propri utenti con la funzione di Zoom integrata, ora Opera introduce il supporto per gli Screen Reader, una navigazione tramite tastiera migliorata e scorciatoie da tastiera più intuitive.
  • Integrazione con le diverse piatteforme: il team di Opera ha da sempre riposto molta attenzione all’integrazione tra il browser e il sistema operativo. Come risultato, la versione Mac offrirà un look visuale e una “vibrazione” decisamente innovativi, mentre verrà introdotta nel quarto trimestre dell’anno una build specifica per Linux grazie alla quale sarà possibile adattare con facilità la skin utilizzata con l’aspetto del proprio desktop.
  • Performance: Opera 9.5 sarà molto più veloce rispetto alle versioni precedenti non solo nel benckmark, ma anche nella navigazione di tutti i giorni. L’interfaccia utente reagirà alle stimolazioni dell’utente con maggiore velocità, fornendo una piacevole sensazione di immediatezza.

Opera “Kestrel”, nonostante le importanti novità introdotte, rappresenta un ponte per il passaggio alla versione 10, nome in codice “Peregrine”, la quale si preannuncia una major release imponente, capace di introdurre importanti miglioramenti all’interfaccia utente, nuove funzioni e performance da record. Nel giro di qualche settimana, intanto, cominceranno ad essere rilasciate le build settimanali della versione 9.5.