QR code per la pagina originale

Virtual Earth include la tecnologia Intermap

Le mappe di Microsoft potranno presto avvalersi anche per l'Italia della tecnologia Intermap con cui stanno per essere mappate Stati Uniti ed Europa. Per Virtual Earth in arrivo immagini ad alta definizione per il 'volo' digitale sui continenti

,

«Microsoft Corp. e Intermap Technologies Corp. hanno annunciato il lancio di una versione migliorata della funzione di visualizzazione 3D all’interno di Microsoft Virtual Earth che incorpora dati accurati e aggiornati relativi all’intera Gran Bretagna forniti da Intermap Technologies. Intermap è impegnata anche nella creazione di mappe simili per tutti i Paesi dell’Europa occidentale e degli Stati Uniti, con l’obiettivo di dare vita a prodotti in grado di fornire un’esperienza 3D più soddisfacente a tutti gli utenti Internet in Inghilterra, Galles e Scozia che visitano il sito Microsoft Live Search Maps».

Quello che oggi vale per la Gran Bretagna, presto dovrebbe valere per tutto il continente europeo a partire dall’Europa Occidentale: «altamente preciso e omogeneo, il modello digitale tridimensionale terrestre di Intermap funge da fondamento per il posizionamento e l’allineamento di riprese aeree e altre immagini geospaziali. Esse vengono sovrapposte a questa base 3D in modo da allineare perfettamente gli oggetti senza distorsioni e ondulazioni, dando vita a un prodotto finale di qualità superiore».

Il comunicato ufficiale diramato dal gruppo conferma quanto già era stato annunciato nei giorni scorsi dalla partner Intermap Technologies e soprattutto rilancia le ambizioni Microsoft in un settore ove Google ha fatto da apripista e l’azienda di Redmond ha presto investito con generosità per recuperare il gap accumulato con punte di eccellenza sotto specifici punti di vista.

Secondo Aric Weiker, Director of Product Management for the Virtual Earth Platform di Microsoft, «Microsoft è impegnata a fornire un prodotto più preciso e di alta qualità ai clienti Live Search Maps, e questa novità costituisce un ulteriore passo nello sviluppo di questo genere di software. L’uso della base accurata e affidabile di Intermap per le nostre immagini e i nostri modelli di edifici ci consente di offrire agli utenti una delle esperienze di visualizzazione più precise attualmente riscontrabili su Internet».

Le tempistiche per un’estensione completa della mappatura Intermap (e della conseguente copertura Live Search Maps) sono già state indicate: entro la fine del 2007 l’intera Europa Occidentale sarà disponibile in digitale per la spettacolare esperienza di navigazione “in volo”, mentre per il completamento dell’area statunitense occorrerà attendere la fine del 2008.