QR code per la pagina originale

Disponibile la CTP di Windows Server 2008

Microsoft ha reso disponibile una nuova versione beta di Windows Server 2008. Tra le novità introdotte trova particolare rilievo il supporto ad IIS 7.0 su Windows Server 2008 in modalità Server Core

,

Microsoft ha rilasciato la Community Technology Preview (CTP) di Windows Server 2008, disponibile per coloro che hanno sottoscritto un abbonamento a MSDN o a TechNET, oppure ai clienti Connect. Caratteristica peculiare della nuova versione è di rendere Internet Information Server (IIS) 7.0 disponibile anche con l’installazione “minimale” di Windows Server 2008, nota con il nome di Server Core («l’idea», spiega PcWorld relativamente alla nuova funzione, «è quella di installare solo le componenti necessarie» rendendo così il sistema meno complesso e più sicuro.

La versione CTP segue a ruota la release Beta 3 rilasciata da Microsoft ad aprile, la quale ha avuto ben 200.000 download (più di 7.000 solamente in Italia) nell’arco dei due mesi di disponibilità.
Con la nuova versione diventa possibile utilizzare i service messi a disposizione da IIS7 anche optando per l’installazione minima del sistema. Windows Server 2008 permette infatti di installare soltanto i componenti necessari a gestire i servizi richiesti dal server, evitando così di appesantire inutilmente il sistema con parti non necessarie. La cosiddetta “Server Core installation” in particolare, permette di optare per l’eliminazione del sistema grafico di Windows mettendo a disposizione un essenziale command shell.

IIS 7 permette di memorizzare le informazioni sulla configurazione del web server utilizzando file in formato XML, rendendo così istantanee le modifiche effettuate. Presente inoltre una nuova funzione denominata “Failed Request Tracking” in grado di individuare errori in ISS e nelle applicazioni, oltre ad effettuare diagnosi quando il software è ancora in esecuzione.

Windows Server 2008 sarà disponibile nella sua versione definitiva entro la fine dell’anno e rappresenterà un ponte per l’accesso ai sistemi operativi server a solo 64 bit: la release R2 di Windows Server 2008, la cui uscita è prevista nel 2009, non includerà infatti una versione a 32-bit.