QR code per la pagina originale

Wind: cambio di vertice e licenziamenti

,

In casa Wind sono in corso cambiamenti di strategia.

Paolo Dal Pino non ricopre più l’incarico di amministratore delegato di Wind.

In data 1 luglio 2007 lascerà definitivamente l’incarico e passerà il testimone al nuovo amministratore delegato di Wind, Luigi Subitosi, già direttore finanziario.

Dal Pino ha dichiarato: “Gli obiettivi del mio mandato sono stati raggiunti. Wind è adesso più forte e redditizia. Ringrazio i colleghi e i dipendenti”.

Il finanziere egiziano Naguib Sawiris, proprietario della compagnia, ha aggiunto

In questi diciotto mesi io e Paolo abbiamo lavorato insieme con entusiasmo e abbiamo completato positivamente la prima fase del rilancio di Wind.

In realtà molti rumors in ambienti economici e finanziari davano ai ferri corti i rapporti tra l’egiziano Naguib Sawiris e l’ex Dal Pino, che non condivideva le recenti strategie della Wind.

Infatti si preannunciano licenziamenti in corso per una parte dei dipendenti e novità a livello strategico.

Intanto già si emergono pareri negativi dalla Uilcom, che non gradirebbe la nuova politica attuata dalla Wind.

Giorgio Serao, segretario nazionale Uilcom afferma:

E’ inaccettabile qualsiasi politica che tenda a ridurre gli organici e di esternalizzazione… Questa strategia si scontrerà con una posizione del sindacato intransigente e dura che porterà a uno scontro sociale dentro e fuori l’azienda.