QR code per la pagina originale

Small Business Apple in aumento

,

Nonostante la bassa quota di mercato, l’Apple è leader o presente con un’ottima percentuale, in quasi tutti i settori professionali.

Il suo tallone d’Achille è la Piccola e Media Impresa. In questo settore Microsoft, e la suite Office, è leader assoluta. Anche se ultimamente la tendenza ha iniziato a cambiare.

La potenza Unix, l’interfacciamento con i vari protocolli di rete, il WiFi e il Bluetooth semplice da gestire hanno privilegiato Apple. Inoltre, molte aziende hanno iniziato a montare server basati su XServe che offre ottima qualità e costi contenuti.

Infine, non bisogna dimenticare i processori Intel. Molte aziende potendo installare Windows sui Mac hanno iniziato la transizione ad Apple.

Il vantaggio è notevole perché ammortizza i costi di transizione. Si possono cambiare le macchine e successivamente il parco software, mentre prima era necessario acquistare tutto subito. Se vi sono applicativi ONLY Win possono essere tranquillamente usati.

Altri elementi a vantaggio di Apple sono:

  • Mancanza di virus
  • Configurazione delle reti facile e automatica (esempio la tecnologia Bonjour)
  • Server potenti e facili da gestire
  • Interfaccia immediata, con le reti aziendali fisse o wireless

Questi elementi iniziano a premiare la strategia Apple. Le quote di mercato nel settore della Piccola e Media Impresa sono cambiate notevolmente (ricerca di mercato di Access Markets International (AMI) Partners).

Le cifre? Nelle piccole imprese (da 1 a 99 impiegati) i desktop di Cupertino sono passati dal 7 al 12%; i notebook dal 5 al 8%. Nelle medie imprese (da 100 a 999 impiegati) la quota è balzata per i desktop dal 13 al 27%, mentre per i notebook dal 8 al 18%.

L’iPhone e Leopard come incideranno in questa “scalata”? Da un lato iPhone, con la sua forte integrazione con il Web 2.0, potrebbe dare un ulteriore spinta. Dall’altro le novità di Leopard potrebbero rivoluzionare i sistemi di produzione di molte aziende. Le piccole e medie imprese cercano ottimi prodotti, semplici da usare e il più possibile esenti da problemi (guasti o virus).

Riuscirà Apple in questa impresa? Dai dati attuali sembrerebbe di sì. Ora non resta che aspettare ed osservare iPhone e Leopard. Voi cosa ne pensate?