QR code per la pagina originale

SeoDigger, tool per controllare il posizionamento

,

Vorrei parlare di un utile strumento online per la verifica del posizionamento dei propri siti: SeoDigger.

SeoDigger permette di interrogare sia Google che MSN semplicemente inserendo il proprio dominio, restituendo le keywords per le quali è presente nelle prime 25, 50, 100 o 250 posizioni, tutto questo basandosi sul proprio database interno di keyword.

Il risultato può essere molto utile per valutare la long tail del proprio sito, inoltre lo strumento ci fa sapere anche quante sono le ricerche effettuate dagli utenti per ogni singola chiave (risultati basati su overtoure e wordtracker). È pure presente una utile opzione per esportare i dati in formato CSV.

Trovo questo tool molto interessante per verificare sia il posizionamento del proprio sito che per verificare il posizionamento dei siti concorrenti, valutare le keyword che portano visite e decidere come intervenire sui contenuti per migliorare le proprie performance.

Leggendo le FAQ di SeoDigger, possiamo scoprire meglio come funziona, vengono analizzate le prime 20 posizioni per tutte le keyphrase presenti nel database (dicono siano circa 44.000.000) nel caso il nostro sito non sia posizionato per nessuna di queste non otterremo alcun risultato.

È inoltre possibile segnalare le keyword e le keyphrases che ci interessano, verranno aggiunte al loro database, database che viene aggiornato all’incirca ogni due settimane.