QR code per la pagina originale

Mercato flash in difficoltà per colpa di Apple?

,

Produzione insufficiente e prezzi in aumento. Il mercato delle memorie flash sta attraversando un periodo particolare. Buona parte della colpa è sicuramente di Apple.

Il successo di alcuni prodotti come iPod e iPhone sta mettendo a dura prova il mercato internazionale di memorie flash che non riesce a tenere il passo.

Hynix e Samsung sembra che abbiano diminuito drasticamente la distribuzione di memorie flash per riuscire a soddisfare le richieste di Apple. Ma non è tutto!

DRAMeXange ha dichiarato che Apple avrebbe ordinato una quantità gigantesca di memorie flash, sufficiente a consumare la produzione mondiale di un trimestre.

Questo sicuramente non aiuterà a superare il brutto momento del mercato delle memorie flash, ma secondo gli analisti solo i piccoli produttori potrebbero risentirne in maniera sensibile.

Nonostante tutto la situazione si dovrebbe risolvere entro la fine di agosto, quando la produzione a pieno regime riuscirà a soddisfare tutte le richieste.

Come giustificare un ordine così massiccio da parte di Apple? Probabilmente Apple ha in serbo qualche sorpresa e ha in mente di sfruttare le memorie flash in molti suoi prodotti.

Forse le userà per aumentare le prestazioni dei Mac, oppure per prodotti completamente nuovi realizzati con quelle memorie, come il sub-laptop di cui si parla da fin troppo tempo.

Non è azzardato fare previsioni… secondo voi cosa sta per uscire fuori? Forse il nuovo iPod video avrà memoria flash?