QR code per la pagina originale

Microsoft, importante accordo con Digg

Microsoft è stata scelta come provider esclusivo per la pubblicità sugli spazi di Digg per i prossimi 3 anni. Microsoft subentra alla Federated Media Publishing di John Battelle, pur se quest'ultimo gruppo continuerà a collaborare in ambiti specifici

,

Per i prossimi tre anni la pubblicità che comparirà sugli spazi di Digg sarà gestita da Microsoft. Il gruppo di Redmond si è conquistata l’importante commessa imponendo nuovamente il proprio brand nello stesso giorno in cui anche tramite la controllata Massive era stato raggiunto un fondamentale accordo per la pubblicità in-game con EA Sport.

Kevin Rose, fondatore del gruppo Digg, annuncia la nuova partnership con Microsoft tramite il blog ufficiale del gruppo sottolineando il parallelismo con l’omologo accordo già firmato anzitempo da Facebook. Microsoft giunge nella partita partecipando virtualmente ad un gioco a tre: Federated Media Publishing, il gruppo guidato da John Battelle e fino ad oggi concessionario per la pubblicità di Digg, si fa virtualmente da parte pur continuando nei fatti la propria collaborazione con il gruppo.

La partnership non dovrebbe includere solo ed esclusivamente rapporti pubblicitari: Microsoft spiega nel proprio comunicato ufficiale che le parti collaboreranno anche su futuri progetti dei quali però non vengono ad oggi rilasciati dettagli. L’accordo diverrà collaborazione fattiva nel giro di poche settimane e Microsoft si troverà così a breve a dover gestire un bacino da 17 milioni di utenti mensili.

Poche ore prima la stretta di mano con Microsoft, Digg aveva annunciato una interessante novità per gli utenti del proprio servizio: il gruppo ha dato vita ad una sorta di editor online con cui ognuno può creare e personalizzare il proprio widget potendo così inserire sul proprio sito web i contenuti selezionati dalla community. Il tool permette di ottimizzare il widget tramite la scelta di pochi parametri ed il successivo copia/incolla del codice restituito.