QR code per la pagina originale

Web Trend Map 2007 v2

,

Leggo che Information Architect Japan ha rilasciato la sua Web Trend Map 2007 rinnovata, dove 200 siti e servizi 2.0 vengono citati ordinati per categoria, popolarità, somiglianza.

Un utile strumento per dimostrare le relazioni tra siti ed idee?

Io lo vedo più come un utile strumento per decorare le pareti del proprio ufficio e spiego il perchè.

Dal momento che Information Architect Japan ha ripreso la mappa della metropolitana di Tokio, bisognerebbe fare una nuova lettura di tutte le informazioni in essa contenute, con un occhio più da “commerciante”.

Posizionare compagnie come Google su stazioni del livello di Shinjuku, messe a confronto con Yahoo posizionata su Ueno (una stazione più “mondana”) svela un intento comunicativo che va oltre le informazioni chiaramente visibili, come i nodi di relazione tra un servizio e l’altro.

Inoltre un tipo di mappa simile può essere utilissima per un investitore ma, non certo per chi crede in un utilizzo sociale del web, fatto di utenti e non di grosse compagnie.

Vogliamo rendere 2.0 questa mappa? Allora tutti quelli che sono sul web da almeno 6 o 7 anni, aggiungano sui percorsi una compagnia di un amico, un conoscente o anche di un personaggio conosciuto ad una conferenza che secondo il proprio parere e la propria esperienza hanno contribuito alla crescita del web e del suo aspetto sociale.