QR code per la pagina originale

L’Adiconsum si schiera in difesa degli utenti adsl Elitel, Vira e Telvia

,

Dopo le tempeste che si sono abbattute su Elitel, Vira e Telvia, dove decine di migliaia di utenti si sono ritrovati senza telefono e connessioni a banda larga, l’Adiconsum ha deciso di entrare nella disputa ponendosi a difesa degli utenti che sono parte lesa in queste incresciose vicende.
Di seguito riportiamo il comunicato stampa di Adiconsum:

Quello che i clienti di Elitel, Intratec/Vira e Telvia, stanno subendo per cause non dovute a loro responsabilità è assolutamente inaccettabile. L’Adsl oggi è di fatto un servizio universale per molti anche più importante e vitale del semplice telefono.
Adiconsum non vuole entrare nel merito dei rapporti economici tra le aziende, ma non si deve penalizzare il consumatore che ha regolarmente pagato le bollette.

Tutto questo è reso possibile perché l’Adsl non è ancora, a norma di legge, “Servizio universale”.
Adiconsum rinnova la richiesta al Ministro delle Comunicazioni, Paolo Gentiloni, di emanare al più presto un decreto che definisca l’Adsl “Servizio Universale”, peraltro un punto saliente del programma del Governo. Una promessa che ora è urgentissimo mantenere.
Adiconsum chiede anche l’intervento dell’Autorità Garante delle Comunicazioni per tutelare gli interessi e i diritti dei consumatori penalizzati da questa vicenda.