QR code per la pagina originale

PageFlake versione Blizzard

,

Pare che alcuni Big del social network abbiano cambiato modo di vedere e siano riusciti prima di altri a creare una tipologia di servizi che meglio rappresenta il modus operandi di un servizio di diffusione.

In particolare sto parlando di Pageflakes, che a luglio ha rinnovato la home personalizzabile, permettendo di personalizzare i tab ed i box contenuti nella pagecast ed in seguito pubblicarla.

Una volta creata la pagecast, vengono messi a disposizione due indirizzi della stessa: uno pubblico ed uno privato, in modo da poter segnalare la pagina pubblica. Il pagecast su pageflake è l’equivalente dell’universo su Netvibes.

La differenza sta proprio nel poter rendere pubbliche le pagecast, mentre su Netvibes è una operazione che attualmente si può fare solo su invito o richiesta.