QR code per la pagina originale

Fujifilm Z10fd – la blog camera

,

Per la fine dell’anno sono previste tante novità in uscita da Fujifilm. Abbiamo già parlato della S8000fd, questa volta tocca alla Z10fd in uscita in America per la fine di settembre ad un prezzo che si dovrebbe aggirare intorno ai 200 dollari.

Ad una prima analisi questa nuova Fujifilm non presenta caratteristiche tali da elevarla sopra la media delle altre compatte digitali. Risoluzione di 7 megapixel, zoom ottico 3x, schermo LCD da 2,5″, sensibilità fino a ISO 1600 e adozione della tecnologia per il riconoscimento dei volti rappresentano ormai uno standard acquisito dalla maggior parte delle digicam in commercio. Cos’è allora che distingue questo modello dagli altri?

La disponibilità della fotocamera in 5 differenti colori (dai nomi piuttosto elaborati come: Hot Pink, Sunset Orange, Midnight Black, Wasabi Green e Wave Blue) è solo una scelta per approcciare il mercato (che ormai vede le fotocamere come oggetti “status symbol”) in maniera diversa, pensando soprattutto ad utenti-acquirenti giovani. Ma questa Z10fd punta ancora più nello specifico, proponendo alcune funzionalità adatte soprattutto ad un’utenza più vicina alle nuove tecnologie, un’utenza più informatizzata.

IrSimple è una tecnologia integrata che permette di trasmettere le immagini wireless verso altri dispositivi che la supportano. Sarà quindi possibile trasferire e scambiare i propri scatti con altri amici che hanno una fotocamera compatibile. Basterà, ad esempio, che uno solo scatti la foto di gruppo e che poi la condivida con le altre fotocamere e tutti ne avranno una copia.

Inoltre, la Z10fd offre una modalità Blog che permette di ottimizzare le immagini per un utilizzo su Internet. Sarà la fotocamera a fare tutto il lavoro preparando ogni immagine alla dimensione di 640×480 pixel (o 320×240 a secondo dell’opzione scelta) in modo che non sia necessaria nessuna successiva elaborazione sul PC, il tutto tenendo copia dell’originale ad alta risoluzione. Le immagini saranno così subito pronte per essere mandate online!

Si cerca così di sfruttare l’integrazione con i nuovi media digitali per trovare nicchie di mercato interessanti. Che ne dite, sono funzionalità utili?