QR code per la pagina originale

Fujifilm IS Pro per un utilizzo molto specifico

,

Nasce come evoluzione del modello S5 Pro questa nuova Fujifilm IS Pro, caratterizzata da funzionalità molto specifiche orientate prevalentemente ad un utilizzo professionale.

Questa IS Pro, infatti, riesce a registrare immagini oltre che nello spettro della luce visibile anche lavorando sullo spettro ultravioletto e infrarosso (quindi con un’ampiezza che va da circa 380 nm a 1000nm). La nicchia di mercato che va ad occupare questa IS Pro è quindi molto ristretta e specifica: quella relativa alla fotografia investigativa e forense.

Anche la nuova Fujifilm, come la sorella S5, è compatibile con gli obiettivi che utilizzano la montatura F di Nikon e con il sistema di lettura della luce flash Nikon iTTL.

Alcune delle principali caratteristiche tecniche sono la risoluzione di 12,3 Megapixel, un intervallo di sensibilità molto ampio che va da ISO 1000 a 3200, con un rumore di fondo estremamente basso agli alti ISO, e la presenza del sistema Live Image Preview che permette di inquadrare (in bianco e nero) attraverso il display LCD, molto utile quando si utilizzano filtri opachi e il mirino risulta praticamente inutilizzabile.

Il prodotto è distribuito da Agosto in USA ma ancora non è disponibile alcuna informazione sul suo rilascio europeo. Sono diversi i kit con i quali la fotocamera verrà proposta; si parte dai 2600 dollari, per il solo corpo macchina, per arrivare ai 5000 dollari per il kit più completo che comprende anche un obiettivo Zeiss 50mm Macro F2.0, software specifico e diversi filtri IR e UV.