Iriver Clix2, lettore multimediale per audio e video

Abbiamo già parlato dell’Iriver clix2 che sta spopolando in Corea e Giappone. Questo piccolo gioiello dovrebbe essere già arrivato in Italia ma ad oggi è disponibile solo per acquisti on-line.Una caratteristica che lo rende unico è la tecnologia touch D-Click, brevettata dalla stessa Iriver, che tramite quattro sensori ai lati dello schermo permette di muoversi

Abbiamo già parlato dell’Iriver clix2 che sta spopolando in Corea e Giappone. Questo piccolo gioiello dovrebbe essere già arrivato in Italia ma ad oggi è disponibile solo per acquisti on-line.

Una caratteristica che lo rende unico è la tecnologia touch D-Click, brevettata dalla stessa Iriver, che tramite quattro sensori ai lati dello schermo permette di muoversi all’interno del menù sfiorando il bordo del display.

Il design, tipico da Iriver, è curato nei minimi dettagli: piccolo (80,3 x 46,8 x 12,8) e leggero (55 grammi) è dotato di soli 2 tasti laterali, il display si fa apprezzare per la dimensione 2,2 pollici con tecnologia QVGA AMOLED che garantisce colori vivaci e brillanti.

È ben fornito sotto tutti i punti di vista:

  • Capacità di riprodurre tutti i maggiori formati audio e video (MP3, WMA, OGG, MPEG4, WMV);
  • Visualizzazione a schermo intero di foto (JPG);
  • Radio FM;
  • Compatibilità Flash Lite 2.1 (per giocare con giochi realizzati in flash);
  • Visualizzatore testi;
  • Supporto podcasting e audiolibri

Questo PMP sarà presto disponibile anche nel taglio da 8 GB con la caratteristica di avere una fascia rossa sul laterale. I prezzi partono da poco più di 150? ed arrivano fino ad un massimo di 200 ?, ma per un oggetto di questo livello ne vale veramente la pena.

Ti potrebbe interessare
Facebook: in arrivo nuove protezioni per la privacy
Web e Social

Facebook: in arrivo nuove protezioni per la privacy

Su Facebook è possibile condividere con la lista dei propri contatti i propri stati d’animo, le attività svolte, le fotografie degli eventi a cui si è preso parte e molto altro ancora.Per milioni di persone il social network creato da Mark Zuckerberg ha rivoluzionato il modo di approcciarsi con gli altri, nell’ambito della Rete, finendo