Lifebook E 8310 potente ma ingombrante

Lifebook E 8310 è un portatile destinato ad un uso professionale, che dispone di tutta la connettività moderna: porte Express Card e lettore di schede di memoria per formati SD, MMC, MS e MS Pro. Come spiegato da Webnews, questo notebook installa il chip TPM per la sicurezza dei dati, mentre il lettore di impronte

Lifebook E 8310 è un portatile destinato ad un uso professionale, che dispone di tutta la connettività moderna: porte Express Card e lettore di schede di memoria per formati SD, MMC, MS e MS Pro.

Come spiegato da Webnews, questo notebook installa il chip TPM per la sicurezza dei dati, mentre il lettore di impronte digitali è facoltativo. Inoltre dispone delle tradizionali di accorgimenti per la salvaguardia: filtro spill proof per drenare i liquidi rovesciati sulla tastiera, e meccanismo antishock per proteggere il disco fisso da guasti causati da urti e vibrazioni.

Altra caratteristica peculiare di questo prodotto è il display da 15″ in formato 4:3 e fabbricato con la tecnologia TFT: meno enfasi alle immagini, ma maggiore leggibilità in tutte le condizioni di luce.

Come specificato nel video il problema di questo portatile è dato dalla scarsa portabilità dovuta al peso, ma anche alla batteria che ha una scarsa autonomia.

  • CPU: Intel Core 2 Duo T7700 @ 2,6 GHz
  • memoria: 2.028 MB a 667 MHz
  • disco fisso: SATA da 160 GB e 5.400 rpm
  • masterizzatore DVD Super Multi Double Layer
Ti potrebbe interessare
Giochi e grafica 3D sul HTC HD2
Imaging

Giochi e grafica 3D sul HTC HD2

Chi asseriva che il nuovo HTC HD2 non potesse eseguire applicazioni grafiche di una certa rilevanza ora si dovrà ricredere. Una software house ha realizzato una serie di giochi per piattaforma Windows Mobile, che sfruttano le librerie OpenGL 2.0. Il risultato è davvero ottimo: i titoli godono di un comparto grafico molto convincente e vengono

Il Venice Project diventa Joost
skype

Il Venice Project diventa Joost

Il Venice Project fa un passo avanti verso la release ufficiale cambiando innanzitutto nome e diventando da oggi Joost. La nuova versione 0.8 è prossima alla release. Emerge il fatto che Joost fosse in progetto già fin da prima della nascita di Skype

Google no limits: GMail a 1 Terabyte?
Software e App

Google no limits: GMail a 1 Terabyte?

Può essere solo una voce o una mossa strategica per mettere a tacere la concorrenza, ma la mossa di Google potrebbe avere riscontri sconvolgenti: alcuni utenti GMail hanno visto la propria casella di posta lievitare fino a 1 Terabyte.