Anche Alcatel abbraccia il 3G

La casa francese Alcatel ha da tempo conquistato una posizione nel mercato europeo della telefonia mobile. Anche in Italia, pur non risultando ai primissimi posti delle vendite, si è sinora fatta apprezzare per terminali di buona qualità, eleganti ed a costi ragionevoli.Con il nuovo modello OT-S920 viene colmata la mancata presenza nel mondo 3G, che

La casa francese Alcatel ha da tempo conquistato una posizione nel mercato europeo della telefonia mobile. Anche in Italia, pur non risultando ai primissimi posti delle vendite, si è sinora fatta apprezzare per terminali di buona qualità, eleganti ed a costi ragionevoli.

Con il nuovo modello OT-S920 viene colmata la mancata presenza nel mondo 3G, che rappresenta ormai un must per i device appartenenti al segmento medio alto. Anche se va sottolineato che non è presente la fotocamera frontale per l’effettuazione delle videochiamate.

Le linee appaiono piuttosto morbide e all’accensione si evidenzia il tasto di navigazione per il suo colore arancione, che contrasta con la retroilluminazione azzurra dello schermo. Quest’ultimo risulta abbastanza ampio e in grado di visualizzare 256.000 colori per una risoluzione pari a 176×200 punti.

Peso e dimensioni sono contenuti in 90 grammi e 10,5×4,5×1,5 centimetri. Oltre all’immancabile fotocamera da 1,3 megapixel, particolarmente gradita è la presenza della radio FM, davvero utile in diverse situazioni.

La batteria è da 800 mAh e dovrebbe garantire un’autonomia di 3 ore in conversazione e 260 in standby. La memoria è espandibile con schede micro SD.

Lettore MP3 e supporto Java consentono di delineare meglio la fisionomia multimediale di questo cellulare. Il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 100 euro, in linea con la tradizionale proposta di Alcatel.

Ti potrebbe interessare