iPhone primo tra le ricerche online

iPhone è il termine più cercato del 2007. Google ha stilato un rapporto delle parole più ricercate sul suo portale e lo smartphone/iPod di Apple si è posizionato al primo posto.Il trionfo è stato comunicato alla stampa direttamente da Marissa Meyer di Google.Questo risultato non è dovuto necessariamente alla sua popolarità, il dato indica infatti

iPhone è il termine più cercato del 2007. Google ha stilato un rapporto delle parole più ricercate sul suo portale e lo smartphone/iPod di Apple si è posizionato al primo posto.

Il trionfo è stato comunicato alla stampa direttamente da Marissa Meyer di Google.

Questo risultato non è dovuto necessariamente alla sua popolarità, il dato indica infatti l’interesse che ha suscitato e l’impatto che ha avuto sul web.

In effetti, sin dall’inizio dell’anno, iPhone è stato un vero e proprio tormentone e tutto sommato continua ad esserlo.

Si è cominciato con le indiscrezioni, poi l’annuncio, poi la lunga attesa della commercializzazione, ancora rumor e poi finalmente il lancio USA, le polemiche sui suoi limiti e difetti, la nascita di siti con istruzioni per lo sblocco, le indiscrezioni sul lancio europeo, le vicende sulla vendita di iPhone sbloccati in alcuni paesi europei e ancora le indiscrezioni sul modello successivo.

Insomma, si può dire veramente che questo sia stato l’anno di iPhone. Per quanto potrà continuare?

Probabilmente ancora per molto; il nuovo modello è già in preparazione e le peripezie per il lancio in Italia e in altri stati europei sembrano ancora lontane da una soluzione definitiva.

Ti potrebbe interessare
FIFA 11 Ultimate Team: elenco completo dello staff
FIFA

FIFA 11 Ultimate Team: elenco completo dello staff

Chiunque abbia mai provato a cimentarsi nella gestione di una squadra virtuale nella modalità Ultimate Team di FIFA 11 sa bene quanto sia importante affiancare ai giocatori uno staff all’altezza della situazione.Gestire tutti i componenti, tra allenatori, capi preparatori, personale addetto alla forma fisica, fisioterapisti e preparatori dei portieri non è certo semplice, soprattutto in