Nuovo iPhone HSDPA

Da circa un anno, cioè da quando è nato, si sta parlando della seconda versione dell’iPhone con tecnologia UMTS. Ma quest’ultima è una rete/tecnologia che si può dire sia già “superata”. Da cosa? Dall’HSDPA, altra rete molto più potente e veloce, per lo scambio di dati.La tecnologia HSDPA esiste già da qualche anno, pronta a

Da circa un anno, cioè da quando è nato, si sta parlando della seconda versione dell’iPhone con tecnologia UMTS. Ma quest’ultima è una rete/tecnologia che si può dire sia già “superata”. Da cosa? Dall’HSDPA, altra rete molto più potente e veloce, per lo scambio di dati.

La tecnologia HSDPA esiste già da qualche anno, pronta a essere messa sul mercato ma bloccata per volere degli operatori che dovevano ammortizzare la spesa per accaparrarsi la licenza UMTS (2001 se non ricordo male).

Oggi l’HSDPA sta iniziando a prendere piede, si vedono le prime offerte, anche flat, e nelle grosse città italiane c’è già la presenza di tale rete. Inoltre, anche i produttori hanno iniziato a sfornare dispositivi che possano sfruttare tale rete.

Allora la domanda nasce quasi spontanea: perché Apple dovrebbe sviluppare una nuova versione di iPhone che si basa sulla rete UMTS, quando potrebbe benissimo anticipare i tempi e creare un dispositivo in grado di connettersi su HSDPA (maggiore velocità, maggiore prestigio)?

Una risposta sensata potrebbe essere: poiché la rete UMTS è ormai presente su tutto il territorio e quindi Apple punterebbe a vendere più dispositivi, inoltre, avrebbe una scusa per creare un nuovo dispositivo tra un anno e vendere ancora.

Quindi? Quale potrebbe essere la verità? iPhone UMTS o iPhone HSDPA nella prossima uscita?

Ti potrebbe interessare
iPhone e la pirateria: il 20% del software è illegale
Apple

iPhone e la pirateria: il 20% del software è illegale

Il 20% del software presente sull’App Store di Apple è stato craccato e viene distribuito in rete in modo illegale.Su un totale di 25.000 applicazioni, ben 5.000 sono quelle che quotidianamente vengono scambiate sui circuiti peer-to-peer o scaricate da siti web non autorizzati alla loro diffusione. Alcune di queste, raggiungono un rapporto di addirittura 100:1

MySpace rivoluziona il suo look
Web e Social

MySpace rivoluziona il suo look

Per rimanere il primo social network al mondo, e reggere la concorrenza di Facebook, MySpace parte da mercoledì con il nuovo design, un’operazione in grande stile che non cambia solo l’apparenza, ma anche il modo di navigare e interagire con i servizi

Il settore IT diventa il più importante dello S&P500
finanza

Il settore IT diventa il più importante dello S&P500

Le compagnie operanti nel settore dell’information technology hanno raggiunto un risultato ragguardevole: le società high tech statunitensi rappresentano infatti il più importante settore dell’indice S&P500, dopo aver scavalcato l’industria bancaria e finanziaria dal vertice del paniere creato da Standard & Poor’s.Alla chiusura delle Borse americane nella giornata di martedì, infatti, il settore IT ha raggiunto