QR code per la pagina originale

Nokia aumenta le esportazioni dalla Cina

,

Nokia, nel 2007, ha esportato dal mercato cinese, che comprende anche Honk Kong e Taiwan, cellulari e periferiche per 6,2 miliardi di euro contro i 5,3 miliardi del 2006. Questi dati corrispondono ad un aumento del 30% sulle esportazioni; un ottimo risultato per il business della compagnia finlandese.

Nel terzo trimestre dell’anno appena passato, Nokia aveva presentato risultati sorprendenti relativi al bilancio in cui registrava un +85% di utili. A trainare le forti vendite dei cellulari era stata soprattutto l’area della regione cinese con un incremento di 26 punti percentuali.

Secondo Reuters, la società ha raccolto 5,96 miliardi di dollari dalle fabbriche cinesi; Colin Giles, vice presidente di Nokia, dichiara:

“una crescita che corre parallela all’espansione del business del paese.”

Questi dati fanno della Cina un mercato altamente strategico che da solo sostiene più del 13% delle vendite internazionali.

Secondo Analysys International, con 133,5 milioni di cellulari venduti nel solo quarto trimestre Nokia si conferma leader indiscusso del mercato di cui detiene una fetta che corrisponde al 35,3%, una quota di mercato che supera quella dei due competitor Samsung e Motorola che detengono rispettivamente il 13,2% e l’11,7%.