QR code per la pagina originale

LinkedIn cresce e Gates è con lui

Il prossimo dimissionario dai vertici Microsoft ha chiuso il suo account Facebook e ne ha aperto uno su LinkedIn, segno che l'azienda si sta interessando al social network che intanto continua a crescere e rinnovarsi a piccoli passi

,

Bill Gates ha chiuso il suo account Facebook e ne ha aperto uno su LinkedIn. Ha decisamente più tempo da quando ha annunciato il prossimo ritiro dalla Microsoft, ma comunque le sue mosse non sono mai da sottovalutare.

L’accaduto è indicativo innanzitutto della lenta ma costante evoluzione di LinkedIn, terzo social network della rete, e più specializzato di tutti. Mirato al consolidamento e alla ricerca di rapporti lavorativi, nella sua ultima versione LinkedIn si è aperto a componenti più social come lo “status” e una sorte di feed nello stile Facebook. E poi da quanto riportato non si può non dedurre come sempre di più Microsoft si interessi al mondo dei network sociali (oltre ad esserci di persona, Gates ha anche comprato molti banner pubblicitari).

Al momento LinkedIn conta 19 milioni di membri e un tempo di permanenza medio sulle sue pagine molto basso, 6 minuti e mezzo contro i 21 di media per Facebook, segno, dicono dall’azienda, che le persone ancora non hanno capito bene come usarlo. Ma lo usano.

Bill Gates stesso proverà a creare una discussione virtuosa ponendo la domanda aperta a tutte le risposte: «Cosa possiamo fare per incoraggiare i giovani a lavorare nelle scienze e nella tecnologia?». Una cosa fatta poco tempo fa anche da Barack Obama, il quale chiese da LinkedIn: «Come potrebbe il prossimo presidente aiutare le piccole imprese?». Sull’utilità di porre simili domande ad una audience talmente grande ci sarebbe da questionare a lungo, ma è indubbio che si tratti della sperimentazione di uno dei possibili utilizzi dei social network.

Il successo di LinkedIn sta arrivando a piccoli passi e non per grandi balzi come è capitato a Facebook. Il social network lavorativo sta continuando la programmazione della sua piattaforma di sviluppo, ha aggiunto molte nuove funzioni più “frivole” e continua a modificare il proprio design aumentando di volta in volta la funzionalità dell’esplorazione.