QR code per la pagina originale

Fortune: Apple è l’azienda più ammirata d’America

,

Fortune, prestigioso magazine americano, ha pubblicato la classifica annuale delle aziende più ammirate dagli americani: Apple è risultata prima, risalendo dal settimo posto in cui si era piazzata lo scorso anno.
La classifica
è stata compilata da Fortune intervistando 3700 persone, operanti nel settore industriale, alle quali è stato chiesto un giudizio su aziende che si siano distinte per innovazione, leadership e robustezza finanziaria.

Secondo Fortune, buona parte del merito di questo risultato, Apple lo deve al suo CEO, Steve Jobs, che ha avuto la capacità di costruire, con la forza di un jukebox portatile e di un computer con bassissime percentuali di mercato, una società da ben 24 miliardi di dollari!

Il sondaggio riguardava 8 settori, nei quali Apple si è sempre posizionata molto bene: prima per innovazione, gestione del personale e qualità dei prodotti, per quanto riguarda invece l’uso delle risorse, la qualità del management, la solidità finanziaria e gli investimenti di lungo termine la società di Cupertino si posiziona al terzo posto.

La categoria in cui Apple ottiene invece il risultato “peggiore” (è solamente quinta in classifica) è la responsabilità sociale.