iPhone SDK un nuovo business Apple

Apple, qualche giorno fa, ha comunicato che già 100.000 utenti hanno scaricato iPhone SDK, ovvero iPhone Software Developement Kit, la piattaforma messa gratuitamente a disposizione da Apple per realizzare applicazioni per l’iPhone e l’iPhone Touch. Apple, attraverso la diffusione della piattaforma iPhone SDK, in realtà ha lanciato sul mercato non solo uno strumento di sviluppo

Apple, qualche giorno fa, ha comunicato che già 100.000 utenti hanno scaricato iPhone SDK, ovvero iPhone Software Developement Kit, la piattaforma messa gratuitamente a disposizione da Apple per realizzare applicazioni per l’iPhone e l’iPhone Touch.

Apple, attraverso la diffusione della piattaforma iPhone SDK, in realtà ha lanciato sul mercato non solo uno strumento di sviluppo software ma una vera e propria catena commerciale legata al software iPhone: la vera novità consiste che gli sviluppatori per vendere e distribuire il software potranno, o forse sarebbe più corretto dire dovranno, avvalersi della Apple stessa.

Ogni sviluppatore sarà libero di decidere da solo il prezzo del software, Apple riconoscerà agli sviluppatori il 70% del venduto se quest’ultimi decideranno di venderlo attraverso l’iTunes App Store.

Il marketing Apple ha chiaramente percepito che il successo dell’iPhone può essere garantito solo se supportato da adeguato software.

Non dimentichiamoci che la società di Cupertino è stata da sempre una tra le società più innovative che oltre a successi ha collezionato anche una serie di discreti insuccessi, quali ad esempio quello del suo PDA l’Apple Newton.

Dal punto di vista della new economy, l’avventura dell’iPhone potrebbe essere un caso di studio altrettanto interessante come la DELL, nata vendendo computer assemblati direttamente ai consumatori saltando la classica catena di distribuzione, o il recente successo in casa Apple registrato dall’iPod e iTunes.

I Video di Webnews

Il visore PlayStation VR provato in anteprima

Ti potrebbe interessare
Service Pack 2 per Office 2007 in arrivo il 28 aprile
Microsoft

Service Pack 2 per Office 2007 in arrivo il 28 aprile

Microsoft ha annunciato ufficialmente la data di rilascio del Service Pack 2 per Office 2007: il corposo pacchetto di aggiornamento per la suite produttiva, dopo un avvistamento all’inizio del mese sui principali circuiti P2P, sarà disponibile a partire da martedì 28 aprile, scaricabile gratuitamente per tutti coloro in possesso di regolare licenza. Numerose le novità

Overclock del laptop di Negroponte
Gadget e Device

Overclock del laptop di Negroponte

Si, anche l’OLPC di Negroponte si può overcloccare (mettere la “k” a piacimento). Engadget parla di un 21.8% di boost con frequenza che passa da 433 a 588Mhz. Una cosa decisamente utile. Molto utile. Utilissima. Per riassumere la descriverei con questa immagine.

Tra Microsoft e Yahoo si inserisce Alibaba
Web e Social

Tra Microsoft e Yahoo si inserisce Alibaba

Polemiche e preoccupazione in Cina per come un eventuale nuovo e vincente assalto di Microsoft a Yahoo potrebbe influenzare il controllo che l’azienda di Sunnyvale ha su Alibaba, compagnia di ecommerce B2B cinese al 39% controllata da Yahoo

Cheapnet lancia il proprio Webphone
Prezzi e tariffe

Cheapnet lancia il proprio Webphone

CheapVoIP, servizio di Cheapnet che permette di telefonare tramite Internet a tariffe molto vantaggiose rispetto agli operatori telefonici tradizionali, amplia la propria gamma di servizi e lancia il proprio Webphone, telefono virtuale utilizzabile per effettuare e ricevere chiamate e videochiamate da qualsiasi PC.