QR code per la pagina originale

Il ricambio generazionale e la figura del Consultant Partner

,

Si parla di corsi di formazione, analisi nelle scuole sull’insegnamento dell’informatica, la strada giusta per inserire le nuove leve nel mondo dell’ICT e poi cosa si scopre? Si scopre che gli addetti ai lavori del settore informatico italiano sono anziani.

Il mondo della tecnologia, che in esso racchiude l’essenza del rinnovamento e della costante avanguardia, è caratterizzato dalla totale mancanza di ricambio generazionale e dall’assenza di figure professionali adatte al futuro dell’ICT.

Il problema in questione è stato esaminato a Milano, nel workshop presentato da Atena e Modelli di comunicazione con Assintel, intitolato “Un nuovo approccio strategico commerciale per le aziende ICT: la nuova figura del Consultant Partner“.

Ma quali sono le competenze che dovrebbe avere questo Consultant Manager? Da quanto è venuto fuori nella suddetta conferenza, questa nuova figura professionale dell’ICT dovrebbe rappresentare il perfetto assemblaggio fra competenze tecniche, organizzative e trasversali.

Concretamente, la figura del Consultant Manager verrà formata attraverso un master fissato per il prossimo autunno, nel quale si insegnerà come, secondo precise basi scientifiche, a diventare un punto di riferimento per la scelta migliore nella risoluzione dei problemi aziendali, legati all’ICT.

Una figura altamente qualificata e preparata a scegliere la strada migliore in azienda. Voi ci credete?