Nikon Coolpix S600, velocità d’accensione e qualità

Nikon lancia sul mercato Coolpix S600, ultima arrivata per la fascia di mercato destinata agli amatori, che permetterà di portare in giro ciò di cui si ha bisogno senza troppe seccature! Dotata di ben 10 megapixel permetterà di scattare foto molto brillanti, con un ingombro veramente ridotto, e con una ottima semplicità d’uso. Grazie alle

Nikon lancia sul mercato Coolpix S600, ultima arrivata per la fascia di mercato destinata agli amatori, che permetterà di portare in giro ciò di cui si ha bisogno senza troppe seccature! Dotata di ben 10 megapixel permetterà di scattare foto molto brillanti, con un ingombro veramente ridotto, e con una ottima semplicità d’uso.

Grazie alle dimensioni molto ridotte è perfetta per gli amatori o per coloro che non vogliono la seccatura di portare in giro ingombranti zaini.

Lo Zoom-NIKKOR 4x grandangolare facilita la ripresa d’insieme, le foto paesaggistiche e le foto “d’occasione”. L’obbiettivo è dotato inoltre di un dispositivo VR in grado di attenuare le vibrazioni, e permettere al fotografo di utilizzare la fotocamera più comodamente in ambienti con scarsità di luce e senza il rischio di incappare in pericolosi mossi. La fotocamera è munita di un CCD da 1-2,33 pollici.

Il tempo di accensione dichiarato dalla casa è di soli 0,7 secondi, tra le più veloci. In grado di permettere anche ai fotografi più distratti di accendere e fotografare in brevissimo tempo!
Dotata di una ottima risoluzione, di un ottimo obiettivo e di un buon sensore, questa compatta Nikon sarà in grado di fornire agli amatori un ottimo compromesso qualità/dimensioni. Verrà venduta con un case metallico a scelta tra argento titanio e nero urbano, molto elegante nel design.

Disponibile da Marzo 2008, la vedremo presto in mano agli utenti più esigenti!

I Video di Webnews

Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+

Ti potrebbe interessare
Tecnico certificato obbligatorio per installare un router?
Prezzi e tariffe

Tecnico certificato obbligatorio per installare un router?

Qualcuno simpaticamente la chiama già la “tassa dei router“, ma di simpatico c’è davvero molto poco. Già perché cresce di ora in ora la possibilità che presto sia obbligatorio pagare un installatore certificato anche solo per installare un banale router da 30€ comprato in un centro commerciale. Questa norma, che preoccupa tutti, dai consumatori finali

Un algoritmo per “generare” libri
Imaging

Un algoritmo per “generare” libri

Lo ha sviluppato Philip Parker, un algoritmo capace di effettuare ricerche approfondite in database contenenti date, eventi, personaggi, ricorrenze e combinarli tra di loro in modo da generare un numero potenzialmente infinito di volumi cartacei. Decisamente poco utile per chi ogni giorno ha accesso alla grande rete e ai suoi strumenti di condivisione delle informazioni,