QR code per la pagina originale

Woopra: analisi delle statistiche e del traffico web in stile 2.0

,

Webmaster e possessori di un sito Internet sanno benissimo che cosa significhi tenere traccia delle informazioni di accesso al proprio sito, sia per fini statistici, sia per apportare eventuali migliorie ai dispositivi. Raccogliere informazioni sugli accessi, sulle utenze, sulla zona di provenienza, sul tempo di permanenza e via dicendo, è questo che quotidianamente fanno i servizi di analisi web.

Al giorno d’oggi il leader del settore rimane Google Analitycs, ma Woopra promette alle utenze di rivoluzionare questo mondo, e di far dimenticare ben presto i suoi, apparentemente inarrivabili, avversari.
Vediamo insieme di che cosa si tratta nello specifico.

Il prodotto è indirizzato a chi intende tenere una traccia di ogni più piccolo dettaglio che possa variare all’interno del proprio sito personale. Attraverso Woopra è possibile ricevere uno streaming in tempo reale di ogni singola attività compiuta dai visitatori.
L’utilizzo avviene tramite un’interfaccia che risulta, come spesso accade ultimamente, semplice e intuitiva anche per i non professionisti del settore. L’impatto grafico, che si concretizza attraverso grafici e tabelle, è di sicura efficacia.

È anche prevista la possibilità di assegnare un nome ad ogni visitatore in modo da tener traccia dei movimenti che compie anche ai successivi accessi, ma non è finita: Woopra mette a disposizione la possibilità di chattare con le utenze presenti sul proprio sito.

Per un’analisi più approfondita vi rimandiamo al sito ufficiale, che prende in esame le singole caratteristiche offerte dall’applicazione.
Attualmente il prodotto è in versione beta, distribuito in forma completamente gratuita previa registrazione. Provarlo non costa nulla: a voi le opinioni!