QR code per la pagina originale

E’ giunta l’ora di WordPress 2.5

La versione 2.5 di Wordpress è finalmente disponibile per i milioni di utenti che utilizzano la piattaforma per i loro blog. Numerose le novità, che spaziano da una nuova dashboard agli upload multipli, passando per un nuovo editor di testi

,

Si è fatta attendere meno del previsto la nuova versione di WordPress, la piattaforma scelta da milioni di internauti per gestire i loro blog. Dopo una serie di tre distinte Release Candidate, utilizzate dagli sviluppatori per testare e apportare migliorie al sistema, sabato scorso ha compiuto il proprio debutto la nuova versione 2.5. Sono numerose le novità apportate dalla nuova edizione di WordPress, specialmente per quanto concerne l’interfaccia grafica, e tali da giustificare i sei mesi necessari per lo sviluppo della piattaforma.

L’area di amministrazione è stata completamente riorganizzata per consentire una visione d’insieme delle principali funzioni e dei dati statistici del proprio blog. La nuova dashboard, la prima pagina accessibile dopo aver effettuato il login, presenta ora una serie di widget con le statistiche sugli ultimi post, i commenti ricevuti di recente, i link da parte di altri blog verso il proprio, uno specchietto con la classifica dei plugin più popolari e le news fornite dal portale WordPress.org. La maggior parte dei widget presenti nella dashboard possono essere nascosti o personalizzati a piacimento dell’utente. Una piccola, ma evidente, modifica riguarda poi l’organizzazione cromatica delle pagine di amministrazione: alle tradizionali combinazioni di blu si uniscono nuove finiture arancioni che contribuiscono a rendere più chiara l’interfaccia.

La nuova versione di WordPress introduce anche la possibilità di compiere upload multipli, caricando così gallerie fotografiche e contenuti multimediali molto più rapidamente e senza dover compiere serialmente le medesime azioni per ogni singolo file. Per le fotografie è stato, inoltre, aggiunto il supporto al sistema di titolazione EXIF, utilizzato da un numero sempre crescente di fotocamere digitali. Novità anche per la ricerca dei vecchi post e delle pagine già pubblicate sul proprio blog: entrambi gli elementi vengono ora visualizzati nella medesima schermata (funzione molto richiesta dai tanti webmaster che utilizzano la piattaforma WordPress come base per i loro siti Web “tradizionali”).

Il servizio di catalogazione dei tag è stato notevolmente migliorato rendendo meno rigido il sistema e scongiurando la necessità di installare ulteriori plugin, utilizzati generalmente per supplire alle carenze di WordPress. L’editor per la scrittura dei post sfrutta ora la versione 3.0 di TinyMCE, apportando una maggiore compatibilità con il browser Safari e con le stringhe di codice complesso per HTML. L’editing del testo può essere eseguito anche a tutto schermo, evitando “distrazioni” dal desktop.

Altre novità meno evidenti, ma non meno importanti, contribuiscono a rendere ancora una volta WordPress una piattaforma ideale per la gestione in autonomia di un blog, sia esso professionale o personale. La nuova edizione 2.5 può essere scaricata direttamente dal portale di WordPress, o già comprensiva dei file in italiano dal sito Web di WP Italia.