QR code per la pagina originale

XP Home fino al 2010 per i computer a basso costo

,

Microsoft ha stabilito che i produttori dei computer a basso costo potranno usufruire di Windows Xp in versione Home fino al 30 Giugno 2010, mentre tutte le altre edizioni non troveranno più spazio a partire dal 30 Giugno 2008.

Questa soluzione è stata presa proprio per venire incontro a chi produce computer low cost perché XP garantisce ottimi risultati a livello di prestazioni, mentre Windows Vista richiede componenti hardware di livello maggiore rispetto a quelli installati nei PC a basso costo.

Inoltre Microsoft, per offrire un servizio più completo ai produttori di tali macchine, ha creato una guida nella quale vengono dati suggerimenti riguardo l’hardware più consono, che consiste in una CPU di almeno 500 Mhz e di una memoria RAM di 256 Mb minimo.

Possiamo però dire che la “vita” di Windows XP è quasi giunta al termine, infatti:

Vista è il sistema operativo Microsoft che ha ottenuto la penetrazione più veloce con oltre cento milioni di licenze vendute in tutto il mondo

Come ha dichiarato Michael Dix, General Manager di Windows Client Product Management, che tra l’altro si ritiene:

orgoglioso dei progressi che Windows Vista ha ottenuto negli ultimi sei mesi.