QR code per la pagina originale

Final Cut Server in vendita

,

Dopo un anno dal suo annuncio Apple ha rilasciato Final Cut Server. Alla suite Final Cut si è aggiunto un prodotto estremamente interessante e utile. Il suo target di mercato sono gli studi che dispongono di innumerevole materiale video.

Final Cut Server permette di gestire il flusso di lavoro e tutti gli asset media.

Final Cut Server, applicazione server scalabile, cataloga automaticamente grandi librerie di materiale e permette la ricerca attraverso molteplici dischi e volumi SAN rendendo possibile la visualizzazione, la correzione e l’approvazione dei contenuti da qualsiasi luogo, utilizzando un PC o un Mac.

La suite Final Cut negli ultimi anni è ulteriormente cresciuta con l’aggiunta di molti strumenti. Strumenti che, per stessa ammissione degli utenti, hanno migliorato e, in alcuni casi, reso più semplice l’uso e la costruzione delle proprie creazioni digitali. Quest’ultimo tassello agisce sulla libreria e condivisione dei materiali, elemento importante per molti professionisti e studi. L’idea di base è semplice ma la creazione e l’uso risultano ottimi per gestire grandi quantità di lavoro.

Secondo voi quest’uscita di Apple sancisce la definitiva affermazione professionale di Final Cut? Compete ad alti livelli? Il rapporto qualità/prezzo è giusto? Molte domande a cui solo gli addetti ai lavori potranno rispondere.

I costi sono di 899 Euro per server e 10 licenze client e di 1799 Euro per server e illimitati client.