Google e Yahoo, insieme per due settimane

Volano le azioni di Yahoo. Infatti, il motore di ricerca più corteggiato al mondo in questo momento, dietro l’annuncio di un accordo con Google, spiazza il mercato e guadagna il 7 per cento. La notizia è stata data da un comunicato stampa e riguarda l’accordo tra Google e Yahoo grazie al quale per due settimane

Volano le azioni di Yahoo. Infatti, il motore di ricerca più corteggiato al mondo in questo momento, dietro l’annuncio di un accordo con Google, spiazza il mercato e guadagna il 7 per cento.

La notizia è stata data da un comunicato stampa e riguarda l’accordo tra Google e Yahoo grazie al quale per due settimane i due motori di ricerca condivideranno gli spazi pubblicitari.

Google potrà piazzare pubblicità sul 3 per cento dei risultati di ricerca di Yahoo.

È facile pensare che si tratti di una mossa studiata a tavolino per contrastare le numerose iniziative di Microsoft, che ha offerto 44,6 miliardi di dollari per conquistare Yahoo.

La posta in gioco è alta, si gioca al rialzo? Diventerà o no Yahoo un satellite di Microsoft? O Google ci metterà lo zampino per far fallire l’iniziativa?

Ti potrebbe interessare
Microsoft Creative Writer, il software didattico

Microsoft Creative Writer, il software didattico

Nel 1993 Microsoft Kids, la sezione Microsoft dedicata allo sviluppo di software educativi, rilasciò Creative Writer, un programma di videoscrittura destinato ai ragazzi di età compresa fra gli 8 e i 14 anni.Si trattava di uno strumento semplice e intuitivo, dotato di un’interfaccia accattivante e di vari effetti sonori, progettato proprio per stimolare l’interesse di

Ext js, il frameworks per le web application
Imaging

Ext js, il frameworks per le web application

Non solo applicazioni, ma pagine con layout personalizzate. Ext js è in pieno stile web 2.0 e non richiede particolari conoscenze per sfruttarne quantomeno le potenzialità basilari. La redazione di ICTv ci spiega come realizzare Web Application.

Microhoo: tutti zitti
Business

Microhoo: tutti zitti

Ultimatum scaduto, ma tutto tace. Deadline passata, ma nessuno muove il primo passo. Microsoft aspetta Yahoo, Yahoo aspetta Microsoft, Google tenta di disturbare la gara. Il surplace sta per finire, la volata finale è destinata a partire entro poche ore