Mac Os X 10.5.3 ormai prossimo

Leopard 10.5.3 è ormai vicino al rilascio. Secondo le ultime indiscrezioni, forse, mancano due settimane.L’ultima build rilasciata, la 9D19, ha corretto nuovi bug ma non è ancora definitiva. Secondo vari tester alcune funzioni non sono ancora localizzate.Però il ritmo di rilascio è serrato e se le prossime due build venissero rilasciate alla velocità attuale, le

Leopard 10.5.3 è ormai vicino al rilascio. Secondo le ultime indiscrezioni, forse, mancano due settimane.

L’ultima build rilasciata, la 9D19, ha corretto nuovi bug ma non è ancora definitiva. Secondo vari tester alcune funzioni non sono ancora localizzate.

Però il ritmo di rilascio è serrato e se le prossime due build venissero rilasciate alla velocità attuale, le due settimane previste sarebbero adeguate. In quest’ultima build, i bug fix hanno riguardato iCal, Mail, DVD Player, Time Machine e altri elementi di sistema.

Probabilmente, con il rilascio della versione 10.5.3, Leopard raggiungerà un grado di stabilità definitivo. A quel punto i successivi rilasci avranno una tempistica più a lungo termine e riguarderanno nuove funzionalità e (si spera) in pochi casi bug fix. Questa strategia verrebbe confermata dalla velocità di rilascio delle prime tre release.

Ma rispetto al rilascio dell’autunno scorso ormai vengono segnalati pochi bug. Dalla vostra esperienza d’uso come vi sembra Leopard? Avete ancora problemi o funziona perfettamente?

Ti potrebbe interessare
6600, il supercomputer targato CDC
ibm supercomputer

6600, il supercomputer targato CDC

Tra gli anni ’60 e i ’70, vi fu una società all’avanguardia soprattutto nel campo dei supercomputer, ovvero quei calcolatori che per costo/mole/impiego vengono indirizzati non all’utenza singola ma a grosse realtà.Questa è la CDC ovvero Control Data Corporation, nata nel 1957 e attiva inizialmente in un campo completamente differente dalla progettazione di supercomputer.Poi però,