QR code per la pagina originale

Il nuovo Google Earth regala albe e tramonti

,

Dopo una fase relativamente lunga di sviluppo, l’ultimo aggiornamento risale allo scorso novembre, Google ha da poco rilasciato la nuova versione del suo Earth, l’applicativo per compiere viaggi “molto low cost” dalla scrivania del proprio personal computer. La nuova edizione, ancora rigorosamente in beta, è disponibile per tutti gli internauti e presenta alcune interessanti novità.

L’interfaccia grafica è stata lievemente modificata rendendo i comandi maggiormente intuitivi e semplici da gestire. Il motore grafico, almeno a detta di Google, è stato alleggerito consentendo una maggiore fluidità nelle transizioni dalle mappe 2D a quelle tridimensionali. E proprio nella modalità 3D, Earth offre un maggior numero di città in cui è possibile visualizzare gli edifici in tre dimensioni in stile SimCity.

Case, uffici, palazzi e monumenti possono fare affidamento su una migliore risoluzione e su un rendering tridimensionale molto più accurato. Ciò consente una visione realistica di molte città, come San Francisco, Boston, Orlando, Zurigo, Monaco, e un minor tempo di caricamento degli scenari con una normale connessione broadband. Grazie alla “navigazione in picchiata”, inoltre, ogni utente può compiere rapidi passaggi dalla visione aerea dall’alto del territorio a quella stradale, avendo così la possibilità di comprendere meglio la conformazione e le geografia di una determinata area.

Ad aggiungere un poco di fascino all’applicativo ci pensa poi la nuova funzione “Sunlight”. Attraverso un semplice cursore è possibile determinare l’ora del giorno in cui osservare mappe e territori: il sistema provvede a simulare le diverse condizioni di luce e l’orientamento delle ombre non solo degli edifici, ma anche degli elementi geografici come le catene montuose. Un tocco artistico per imparare a conoscere il nostro pianeta in qualsiasi condizione di luce.

La nuova versione di Earth aggiunge poi la fortunata funzione già implementata in Maps per la vista stradale a 360 gradi. Con pochi semplici click è dunque possibile viaggiare in numerose città, studiando itinerari per raggiungere un determinato posto o, perché no, per pianificare un tour cittadino per le prossime vacanze…