QR code per la pagina originale

Tim novità per la navigazione dati in roaming

,

TIM ha semplificato le tariffe per la navigazione Internet grazie ad una rimodulazione attuata nei giorni scorsi.

Precedentemente c’era distinzione per le tariffe applicate in base ai metodi di navigazione disponibili:

  • da cellulare: utilizzando APN wap.tim.it;
  • da Blackberry: tramite APN blackberry.net;
  • da PC: con APN iBox ibox.tim.it o Internet uni.tim.it.

Dal 14 aprile queste differenze non ci sono più e tutte le tariffe sono state unificate. Adesso esiste un’unica tipologia di tariffa per chi naviga su Internet, indipendentemente che si usi il telefonino o il PC.

Le uniche differenze si avranno in base alla località geografica da cui parte la connessione:

  • Europa (è disponibile un elenco completo) e Zona 1: 0,8 centesimi di euro a KB;
  • Zona 2: 1,8 centesimi a KB;
  • Zona 3 e Zona 4: 3,6 centesimi a KB.

Per ulteriori chiarimenti sulle diverse zone geografiche rimandiamo all’elenco completo.

Rimodulata anche la tariffa che si applica in caso di superamento del bundle mensile a tempo:
2 euro a ora con sessioni di 15 minuti (addebitati anticipatamente) e scatto alla risposta di 50 centesimi di euro.