Sempre più Gnutella e LimeWire

La Digital Music News Research Group ha stilato un rapporto sui network P2P riferito agli ultimi tre mesi del 2007, dal quale si evince che il network Gnutella è il preferito dagli utenti che ricorrono al filesharing. L’analisi è stata condotta su un campione di circa un milione e mezzo di PC aventi come OS

La Digital Music News Research Group ha stilato un rapporto sui network P2P riferito agli ultimi tre mesi del 2007, dal quale si evince che il network Gnutella è il preferito dagli utenti che ricorrono al filesharing.

L’analisi è stata condotta su un campione di circa un milione e mezzo di PC aventi come OS Windows, sui protocolli e sui client utilizzati per la condivisione dei dati.

È emerso che sono tanti gli sharer che ricorrono a Limewire (che resta il client maggiormente utilizzato) che ha oltretutto contribuito ad aumentare il successo di Gnutella.

Risultati positivi anche per BitTorrent (come sancito anche dalle stime di BigChampagne) e per il client Utorrent.

Secondo la ricerca, i software maggiormente utilizzati sono Limewire, Utorrent, BitTorrent, Ares, Azureus, Emule e poi tutti gli altri.

Analisi a parte, tali studi dimostrano l’esponenziale crescita del file sharing, dei protocolli e dei client più utilizzati, segno che le eventuali problematiche legate al P2P dovrebbero essere prese maggiormente in considerazione.

Ti potrebbe interessare