AMD pianifica il lancio di processori a 6 e 12 core

Per cercare di ridurre le perdite pari a 358 milioni di dollari (di cui 50 derivano dall’acquisizione di ATI), riportate nel primo trimestre del 2008, che comporteranno il licenziamento del 10% dei suoi dipendenti, AMD lancerà, entro la fine del 2008, le nuove CPU della famiglia Opteron.I processori, noti con il nome in codice di

Per cercare di ridurre le perdite pari a 358 milioni di dollari (di cui 50 derivano dall’acquisizione di ATI), riportate nel primo trimestre del 2008, che comporteranno il licenziamento del 10% dei suoi dipendenti, AMD lancerà, entro la fine del 2008, le nuove CPU della famiglia Opteron.

I processori, noti con il nome in codice di Shanghai, rappresentano l’evoluzione a 45 nm delle CPU Barcelona e si basano sullo stesso stepping B3 e socket 1207 (socket F).

Oltre al nuovo processo produttivo, ci sarà un incremento della cache L3 fino a 6 MB e varie ottimizzazioni che incrementeranno l’IPC, Instruction per Clock. Inoltre, a differenza di quanto inizialmente annunciato, il bus HyperTransport 3.0 non sarà utilizzato anche per comunicare con il Southbridge, ma solo per la comunicazione all’interno della CPU.

A partire dal processore Shanghai, verrà realizzato un processore a sei core nativi, dal nome in codice Istanbul, con l’obiettivo di contrastare Intel nel segmento dei sistemi server, per il quale la casa di Santa Clara ha recentemente annunciato il processore a sei core Dunnington.

In futuro, l’unione di due die Istanbul in un singolo package darà vita a un processore a 12 core, in cui i core comunicheranno tra loro grazie a un’interconnessione HyperTransport 3.0. Ognuno di questi processori integrerà un controller di memoria dual-channel, per cui un singolo core potrà emulare le funzioni di memoria quad-channel accedendo al secondo controller di memoria dual-channel presente sullo stesso socket. Secondo DailyTech, questo permetterà ad AMD di ribattere al controller di memoria a tre canali che sarà integrato nel processore Intel Nehalem.

I processori basati su core Shanghai utilizzeranno il socket 1207 per comunicare con la scheda madre, lo stesso usato dagli attuali processori Opteron quad core, per garantire la retrocompatibilità. Tuttavia, per sfruttare al meglio queste nuove CPU bisognerà passare al socket 1207+, in grado di gestire la massima frequenza (2,6 GHz) del bus HyperTransport 3.0.

Ti potrebbe interessare
Polemiche per la app iMussolini, contro Apple i sopravvissuti della Shoah
Apple

Polemiche per la app iMussolini, contro Apple i sopravvissuti della Shoah

Si fanno roventi le polemiche scoppiate attorno ad una app per iPhone e iPod Touch che vedono coinvolta direttamente Apple in questioni che poco hanno a che fare con fatti riguardanti la tecnologia in senso stretto.L’applicazione finita nell’occhio del ciclone è tra le più vendute nell’App Store italiano con ben 6.000 download e un prezzo

Psicopatologia del progetto BlogBabel
Web e Social

Psicopatologia del progetto BlogBabel

La migliore dimostrazione che nella vicenda della chiusura di BlogBabel vi sia qualcosa di storto alla radice è data dal fatto che, per raccontarla, anziché di questioni di metodo e di impostazione progettuale, si sia quasi obbligati a parlare della hybris egocentrica di Paul the Wine Guy, del Caratteraccio di Ludo (ormai quasi un trademark),

Risorse per ottimizzare gli annunci di Google AdSense
Web e Social

Risorse per ottimizzare gli annunci di Google AdSense

Noto con enorme piacere, dalle statistiche, che il mio precedente post su come guadagnare con Google AdSense è piaciuto, quindi approfitto dell’occasione per dare qualche altro riferimento a chi volesse ottimizzare al meglio il programma di Advertising del colosso di Mountain View.Sicuramente ottimi post sono quelli presenti nel blog ufficiale di AdSense (in Italiano); per

Google, le manovre nascoste presso la FTC
Business

Google, le manovre nascoste presso la FTC

Deborah Platt Majoras è la portavoce della Federal Trade Commission, l’ente istituzionale USA deputato a controllare la bontà dell’operazione di acquisto di Google su DoubleClick. Deborah Platt Majoras è però anche moglie di uno dei legali Google

Google: dopo il cinema, il ristorante
Software e App

Google: dopo il cinema, il ristorante

Dopo aver annunciato un servizio apposito per la ricerca dell’offerta cinematografica nei cinema statunitensi, Google estende il servizio anche ai ristoranti: menu, prezzi, commenti, orari e localizzazione tramite GoogleMaps.