Yahoo Open Strategy

Mentre resta ancora da delinearsi il futuro di Yahoo tra le diverse offerte messe in campo, il motore di ricerca più conteso al momento prova a riorganizzare i propri servizi per consentire agli utenti di gestire tutti i propri dati in un unico spazio e condividerle con gli amici sul Web. In un articolo pubblicato

Mentre resta ancora da delinearsi il futuro di Yahoo tra le diverse offerte messe in campo, il motore di ricerca più conteso al momento prova a riorganizzare i propri servizi per consentire agli utenti di gestire tutti i propri dati in un unico spazio e condividerle con gli amici sul Web.

In un articolo pubblicato su Reuters, Ari Balogh, Chief technology officer, afferma:

Stiamo costruendo un altro network sociale… Stiamo diventando sociali in tutto quello che facciamo.

Yahoo, infatti, cerca di recuperare terreno nei confronti di social network come Facebook e MySpace proponendo la sua “Yahoo Open Strategy” in un momento strategico a fronte dell’offerta ricevuta da Microsoft per 44 miliardi di dollari.

L’intenzione di Yahoo di emergere nel social Web era già indicata nell’acquisto del sito di condivisione foto Flickr anche se in modo non proprio incisivo.

Riuscirà allora Yahoo a spuntarla nei confronti degli altri protagonisti del mercato come Google, Microsoft, MySpace e Facebook?

Ti potrebbe interessare
Le app di Windows Phone funzioneranno su Windows 8?
Microsoft

Le app di Windows Phone funzioneranno su Windows 8?

Windows Phone non ha ottenuto finora il successo che concorrenti come Android ed Apple hanno sul mercato. Eppure Windows Phone è un sistema operativo promettente che, nonostante la sua qualità, non è ancora riuscito ad avere la fiducia dei consumatori. Microsoft potrebbe fare qualcosa per rendere più integrato Windows Phone con gli altri prodotti della

Un lettore multimediale da MySpace?
ipod myspace

Un lettore multimediale da MySpace?

Probabilmente, nel prossimo futuro, non saranno le grandi case a rivaleggiare con Apple per contrastare il dominio mondiale dell’iPod: a tentare il colpaccio potrebbe essere il noto portale MySpace, che sembra aver pianificato a lunga scadenza lo sviluppo di un lettore multimediale.Ad affermarlo è stato il co-fondatore del sito, Chris DeWolfe, in occasione di una

Apple e Intel: affare fatto
Gadget e Device

Apple e Intel: affare fatto

Steve Jobs ufficializza i rumor della vigilia: Apple passa a Intel ed abbandona IBM. Da 5 anni, secondo Jobs, Apple lavorava al progetto e il cambiamento non sarà dunque troppo difficile. Tra 1 anno i primi prodotti, tra 2 anni il nuovo Mac OS X Leopard