Yahoo, aperti a nuove offerte… anche di Microsoft

Si riapre e chiude la trattativa tra Microsoft e Yahoo! per definire amichevolmente l’operazione di fusione tra le due società prima di procedere per un’offerta ostile.Infatti le trattative tra il colosso di Redmond e il motore di ricerca, che erano state riprese alla ricerca di un buon compromesso per entrambe le società portando Microsoft a

Si riapre e chiude la trattativa tra Microsoft e Yahoo! per definire amichevolmente l’operazione di fusione tra le due società prima di procedere per un’offerta ostile.

Infatti le trattative tra il colosso di Redmond e il motore di ricerca, che erano state riprese alla ricerca di un buon compromesso per entrambe le società portando Microsoft a mettere sul piatto 33 dollari per azione a fronte dei 31 inizialmente offerti, sono fallite.

“Steve Ballmer”, amministratore delegato di Microsoft, aveva annunciato che, in caso di mancato accordo, Microsoft si sarebbe rivolta direttamente agli azionisti.

L’accordo non è stato raggiunto, Yahoo infatti chiederebbe un’offerta da 37 dollari per azione. Ballmer in un comunicato stampa afferma:

Riteniamo che le richieste economiche avanzate da Yahoo non abbiano senso per noi, ed è nell’interesse degli azionisti e dei dipendenti di Microsoft e degli altri azionisti ritirare la nostra proposta.

Siamo di fronte a una esagerazione di Yahoo?

Resta da vedere gli sviluppi della vicenda. Intanto Yahoo lascia le porte aperte a Microsoft e a nuovi eventuali acquirenti purché il prezzo sia appropriato. Nuovo rilancio di Microsoft?

Ti potrebbe interessare
Google “recluta” James Gosling
Google

Google “recluta” James Gosling

Si annuncia come un vero e proprio “colpo di mercato” quello messo a segno da Google, che ha deciso di portare dalle parti di Mountain View il papà della Java virtual machine James Gosling.

Adsense apre alle parole chiave legate a brand commerciali
Web e Social

Adsense apre alle parole chiave legate a brand commerciali

Google ha deciso di aprire il ricco mercato delle parole chiave legate a brand commerciali, trademark e slogan famosi fino ad oggi filtrati o rifiutati. A partire dal 4 giugno le società che si trovano nei paesi della lista ufficiale selezionata da Google, fra cui compaiono USA, UK, Egitto, Arabia Saudita, Israele, Irlanda, Singapore, Sud

Panasonic KX-NCP500 e KX-NCP1000: nuovi sistemi di supporto alla comunicazione
panasonic voip

Panasonic KX-NCP500 e KX-NCP1000: nuovi sistemi di supporto alla comunicazione

Recentemente la divisione comunicazioni di Panasonic ha proposto sul mercato i suoi nuovi sistemi di gestione della comunicazione, dedicati principalmente alle piccole e medie imprese, ma anche alla fascia alta del mercato dei consumatori comuni.Numerosi dirigenti e manager, infatti, potrebbero ritenere interessante la possibilità di servirsi di una delle piattaforme di comunicazione presentate: la KX-NCP500

N96, tutto quello che gli altri non dicono
Gadget e Device

N96, tutto quello che gli altri non dicono

In questi giorni è tutto un fiorire di “unpacking” per mostrare al mondo tramite video le prime recensioni del telefono Nokia N96 (giunto in queste ore a redazioni e blogger per i primi test su strada). Ne escono unpacking (diciamolo) alquanto convenzionali, sulla falsa riga di una sorta di canovaccio che è andato imponendosi sulla