QR code per la pagina originale

Il colore della pubblicità online

,

Premesso che tutte le inserzioni pubblicitarie devono/dovrebbero essere segnalate come tali senza indurre in errore l’utente, c’è un aspetto particolare di tali inserzioni sul quale è possibile “giocare” per creare il mood più efficace tra sito Web e inserzioni: l’utilizzo del colore.

Facile gestire il colore con Google Adsense (si può scegliere comodamente il mix che meglio si adatto al nostro sito); più complesso tematizzare il colore di un banner che sarà pubblicato all’interno di un circuito di migliaia di siti Web.

Si configurano comunque due casi:

  • nel caso in cui l’obiettivo sia quello di inserire un messaggio pubblicitario all’interno del nostro sito, potremo decidere di amalgamare il tutto scegliendo un colore simile o complementare, oppure creare una dissonanza visiva che renda chiara la differenza tra contenuti del sito e messaggio promozionale;
  • per quanto riguarda la realizzazione e pubblicazione di banner che saranno inseriti in siti esterni, che evidentemente avranno mood di colori diversi, dovremo scegliere un mix di colori che, per dirla in parole povere, “possa andar bene con tutto”.

Per i vestiti pare che il colore universale sia il nero. E per il Web? Quale colore scegliamo per non sbagliare?